BANKSY AI TEMPI DEL CORONAVIRUS: COME UN TOPO IN GABBIA

BANKSY AI TEMPI DEL CORONAVIRUS: COME UN TOPO IN GABBIA

IL CELEBRE STREET ARTIST INGLESE BANKSY COME UN TOPO IN GABBIA

Banksy il più famoso street-artist al mondo, ha pubblicato una foto in cui mostra il bagno di casa sua, pieno di graffiti, con scritto “mia moglie odia quando lavoro da casa”

AI TEMPI DEL CORONAVIRUS ANCHE BANKSY LAVORA DA CASA

Costretto come tutti al lockdown del Covid, Banksy l’artista e writer inglese, considerato uno dei maggiori esponenti della street-art, la cui vera identità rimane ancora sconosciuta. Ha postato sul suo profilo Instagram le foto dell’ ultima opera in “smart working”: Che racconta di un uomo che, come un topo, impazzisce nella sua gabbia, nel bathroom della casa.

banksy-coronavirus-ratti
banksy-coronavirus-ratti

BANKSY COLPISCE ANCORA I SUOI FAN CON LA SUA NUOVA OPERA IN SMART WORKING:

Un gruppo dei suoi iconici ratti, da sempre simbolo del writer inglese e della sua arte, perché costretti ad agire di nascosto e velocemente proprio come gli artisti di strada. Che corrono e si arrampicano all’interno di un piccolo bagno.

Banksy
Banksy

COME UN TOPO IN GABBIA

Nove topini segnano con un rossetto il numero dei giorni trascorsi sulla parete come in una prigione. In quelle quattro mura tutto si rovescia: lo specchio è fuori posto, un topo piscia fuori dal water, la carta igienica è srotolata da un topino che corre come su un tapis roulant, un altro roditore schiaccia il dentifricio e un altro ancora il sapone e uno, infine, si appende alla cordicella dell’allarme della doccia come ad una campana. E la didascalia recita: “Mia moglie mi odia quando lavoro da casa”.

Un riferimento probabilmente sarcastico alla condizione di telelavoro forzato in cui si trova mezzo mondo da settimane a causa dell’epidemia di Covid-19. La quarantena però fortunatamente ispira anche la creatività e ci fa sorridere.

BANKSY A BRISTOL MURALES PER SAN VALENTINO

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Meet the author / Alessandro Dalai

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>