AFTER MISS JULIE, PRESTO AL TEATRO FRANCO PARENTI

AFTER MISS JULIE, PRESTO AL TEATRO FRANCO PARENTI

Ha debuttato al Teatro Franceschini di Pavia, la nuova produzione del Teatro Franco Parenti di Milano, After Miss Julie. La regia è di Giampiero Solari mentre  i protagonisti principali  sono Gabriella Pession e Lino Guanciale.

Poi, dopo una piccola tournée, After Miss Julie sarà al Teatro Parenti dall’11 al 23 dicembre 2018.

È questo il primo allestimento italiano del testo di Patrick Marber, sceneggiatore già candidato all’Oscar 2005 per Closer.  After Miss Julie è infatti  una riscrittura del dramma La signorina Giulia di August Strindberg del 1889.

L’autore svedese, (Stoccolma, 22 gennaio 1849 – Stoccolma, 14 maggio 1912), figlio di una serva e di un borghese, nonostante il suo grande successo, conservò per tutta la vita un  risentimento verso le classi alte.

Che emerge in questa pièce ambienta in una notte estiva di fine 800, che però non è una notte qualsiasi.

È quella di San Giovanni,  la più chiara dell’anno,  notte di festa in Svezia, dove servi e padroni danzano insieme nei villaggi per omaggiare l’estate e la fecondità.

Così, durante questa notte, Miss Julie, la figlia aristocratica di un conte, decide di rompere tutte le convenzioni sociali e fuggire dalla sua vita di agio ed ipocrisie.

Temi dell’opera

La sua voglia di emancipazione non è però  destinata a realizzarsi ed infatti tutte le sue azioni sembrano attentati contro se stessa. È cresciuta in una gabbia aristocratica, protetta come un uccellino e pertanto,  se ne esce, viene uccisa, se rimane, muore. Sembra proprio che il suicido le appartenga sin dall’inizio.

Marber traspone la storia in Inghilterra nel 1945, alla fine della guerra, proprio nella notte dei festeggiamenti per la vittoria laburista alle elezioni.

Giampiero Solari  sceglie la notte del 29 aprile del ’45 a Milano.  Si festeggia la Liberazione dall’occupazione nazifascista, ma sullo sfondo, in controluce, si intravedono già i mutamenti sociali futuri: rapporti tra classi, emancipazione femminile, liberazione sessuale, tutti  temi centrali dell’opera.

After Miss Julie sarà al Teatro Franco Parenti dall’11 al 23 dicembre 2018.

di Patrick Marber
con Gabriella Pession, Lino Guanciale e Roberta Lidia De Stefano
regia di Giampiero Solari
traduzione Marco Maria Casazza
scene Giorgio Morandi, Elisa Rolando e Marta Solari studenti del Triennio in Scenografia di NABA Nuova Accademia di Belle Arti con il coordinamento di Angelo Linzalata
costumi Nicoletta Ceccolini
luci Camilla Piccioni
musiche arrangiate ed eseguite da Woody Gipsy Band e Giuseppe Bonifacio
regista collaboratore Vittorio Borsari

direttore di scena Daniele Mengarelli
macchinista Diego Di Maio
elettricista Oscar Frosio
fonico Giovanni Grasso
sarta Francesca Simoni
amministratrice di compagnia Arianna Bertolo

scene costruite presso il laboratorio del Teatro Franco Parenti e FM Scenografia

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Raffaella Roversi
Articoli dell'Autore / Raffaella Roversi