,

Ulisse ritorna con Alberto Angela in occasione del ventesimo compleanno.

Ulisse  ritorna con Alberto Angela in occasione del ventesimo compleanno.

Ulisse: il piacere della scoperta condotto da Alberto Angela.

Questa sera su Rai 1 comincia una nuova stagione di Ulisse, condotto da Alberto Angela in Edizione speciale in occasione del ventesimo compleanno, Ulisse fu messo in onda per la prima volta nel Novembre del 2000.  Il conduttore Alberto Angela ha svelato alcune anticipazioni: un’intera puntata sarà dedicata a Raffaello nel cinquecentenario della scomparsa, non mancheranno attenzioni per Elisabetta II con un tour interno ed esterno al Buckingham Palace, John Kennedy e famiglia ed in fine un viaggio dal cielo di Roma per emozionarci dall’alto.

Alberto Angela in occasione di Ulisse sostiene …

Ulisse Alberto Angela
Ulisse Alberto Angela

Alberto Angela in occasione di Ulisse sostiene quanto sia emozionante aver fatto così tanta strada insieme, per il nostro conduttore poter tornare a portare nelle case: conoscenze, temi scientifici, storici e culturali è un grande onore. Specifica come: “ogni volta che parte la sigla è come se fosse la prima volta in quel lontano Novembre del 2000 “, una passione che non si ferma mai.

Confessa quanto sia stato davvero “strano” tornare sul set a Giugno. Sono passati dei mesi durissimi a causa di limitazioni per l’emergenza sanitaria, durante i quali i lavori non si sono mai fermati. Porta con se tutto l’ottimismo necessario per andare avanti in futuro. Lavorare con tutte le cautele e le norme necessarie per evitare un nuova virulenza, del Covid-19 non fermerà di certo la voglia e il potente desiderio di Alberto Angela a tornare a raccontarci storie, per restituire quel “senso di normalità” che un’appuntamento di riferimento, come Ulisse per la tv italiana, sa trasmettere.

 

Ulisse ripartirà dal cielo di Roma:

Quando ero sulle cupole di Venezia e vedevo piazza San Marco, uno dei luoghi più popolati, c’era una pace. Dall’alto vedi le città con un’angolazione diversa. Vedere Roma dall’alto è un’esperienza, scoprirla volando con elicotteri e i droni alti e bassi è meraviglioso. Daremo la sensazione di volare stando seduti in poltrona. Trasformarsi in una rondine o in un passerotto per volare non sulle nuvole ma tra i tetti. E noi porteremo gli spettatori lassù, per vedere la città con una prospettiva diversa passando da Trinità dei Monti a Piazza del popolo a Piazza Navona, per scendere con i movimenti verticali e riprendere il volo verso un’altra zona, come Peter Pan”.

Leggi anche :

romanticismo.Movimento artistico

BUON COMPLEANNO ALBERTO ANGELA: STANOTTE A SAN PIETRO

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>