Bataclan 2015
NEWS,  Storia

Attentato al Bataclan 13 novembre 2015-Anniversario

Attentato al Bataclan 13 novembre 2015-Anniversario

Il 13 e 14 novembre 2020 ricorre il quinto anniversario dagli attentati di stampo terroristico che hanno colpito Parigi nel 2015 e che hanno trovato il loro simbolo nel Teatro Bataclan, uno dei luoghi della strage.

I terribili attentati del 13-14 novembre 2015: non solo il Bataclan

Parigi, 13 novembre 2015, ore 21.40 (circa): presso lo storico teatro Bataclan, nel XV° arrondissement, migliaia di persone partecipano al concerto del gruppo canadese Eagles of Death Metal, in tourné. D’improvviso, all’urlo “Allahu Akbar” parte un’efferata sparatoria, che mieterà 90 vittime.

Bataclan 2015
La commemorazione delle vittime del Bataclan, scatto dello scorso anno

Il Bataclan diventa così il luogo-simbolo degli attentati di matrice islamica che venerdì 13 e sabato 14 novembre 2015 hanno colpito Parigi, lasciando una ferita indelebile nella storia francese e mondiale. Inoltre, gli attacchi terroristici del 13 e 14 novembre 2015 hanno profondamente cambiato i rapporti tra gli Stati e modificato gli assetti politici contemporanei.

Ma il Bataclan non è stato l’unico luogo di attentati ad opera dell’ISIS. Tra il 13 e il 14 novembre 2015, infatti, si sono verificate ben 3 esplosioni e 6 sparatorie in diversi luoghi della capitale francese. Gli attacchi armati sono avvenuti nel cuore della città di Parigi, ma anche in periferia. Ricordiamo, in particolare, l’esplosione allo stadio Saint-Denis, dove si è disputata la partita Francia-Germania alla presenza del Presidente francese François Hollande.

La porta di Banksy

Bataclan 2015
La porta di Banksy

Il teatro Bataclan resta impresso nell’immaginario comune come il luogo degli attentati del 13-14 novembre 2015. Per questo motivo, una delle porte di emergenza del Bataclan è stata trasformata in una vera e propria opera d’arte, in ricordo delle vittime della tragica vicenda. Attribuita a Banksy, la porta raffigura una donna velata, visibilmente sofferente.

Bataclan 2015
La porta recuperata dai Carabinieri di Alba Adriatica e del Nucleo tutela patrimonio culturale (Ntpc) di Ancona

Nel 2016, l’opera è stata rubata e successivamente ritrovata in Italia, nei pressi di Teramo, a Sant’Omero, nel 2019. Riportata a Parigi e ricollocata nella sua postazione originale, la “porta di Banksy” è immagine di quella pagina nera della storia francese e mondiale.

Leggi anche:

Chi è Ron Klain, il nuovo capo di gabinetto della Casa Bianca nominato da Biden?

13-14 novembre IF! Festival della creatività 2020: la cultura accorcia le distanze

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *