sky diritti tv
sport

Sky diritti TV Serie A 2021-2024: l’offerta è troppo bassa

Sky diritti TV: la Lega Calcio rifiuta l’offerta di 70 milioni per le 3 partite di Serie A 2021-24, in co-esclusiva con DAZN. Nuovo bando diritti TV con Amazon e Mediaset, concorrenti di Sky.

Calcio – La Lega ha deciso: Sky non ottiene (per ora) i diritti TV di 3 partite di Serie A per il triennio 2021-24, in co-esclusiva con la piattaforma streaming DAZN. La Lega aprirà un nuovo bando per i diritti TV del “Pacchetto 2”: Amazon e Mediaset le concorrenti di Sky.

sky diritti tv

Sky diritti TV Serie A 2021-2024

Svelato il destino del “Pacchetto 2” contenente la co-esclusività delle 3 gare con DAZN. L’offerta di 70 milioni di Sky non soddisfa la Lega Calcio che, insieme ai club, valuta oltre 100 milioni annui quel pacchetto. Sky non mette così le mani (per ora) su 3 partite chiave: quella alle 20.45 di sabato, quella delle 12.30 di domenica e il posticipo del lunedì sera. Nonostante l’offerta fosse ritenuta più bassa del valore effettivo del pacchetto, 13 squadre su 20 hanno votato a favore ma, ad avere la meglio, è stato il gruppo degli astenuti, composto da Juventus, Inter, Napoli, Lazio, Atalanta, Verona, Fiorentina. Sarebbero serviti infatti 14 voti per il via libera all’offerta di Sky.

DAZN: diritti TV Serie A 2021-24 in streaming

Dopo mesi e mesi di discussioni, è arrivata l’ufficialità: per la prima volta della storia del mondo delle telecomunicazioni sportive, le immagini del campionato di Serie A saranno trasmesse da una piattaforma di streaming. 16 squadre hanno votato a favore di DAZN: Atalanta, Benevento, Bologna, Cagliari, Fiorentina, Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Roma, Spezia, Torino e Udinese. Mentre sono soltanto 4 quelle che hanno espresso il loro voto per Sky: Genoa, Crotone, Sampdoria e Sassuolo. Sky abbandona così il suo ruolo leader da 18 anni nella messa in onda delle partite della massima lega di calcio italiana.

DAZN ha acquistato i pacchetti 1 e 3 per una cifra che si aggira attorno a 840 milioni di euro a stagione. Il contratto sui diritti tv prevede che la piattaforma di Leonard Blavatnik potrà trasmettere in streaming tutte e 10 le partite di ogni turno di Serie A, di cui 7 a giornata in assoluta esclusiva (pacchetto 1) e 3 gare in co-esclusiva (pacchetto 3).

Nuovo bando diritti TV con Amazon e Mediaset: le concorrenti di Sky

Vista la decisione presa, la Lega formulerà un nuovo bando (aperto a tutti) per l’assegnazione dei diritti di trasmissione di queste 3 partite. Unico vincolo: no alla trasmissione in chiaro. Tornano così in corsa anche Amazon e Mediaset. Sky dovrà alzare la sua proposta a 110-120 milioni se vorrà cercare di aggiudicarsi il pacchetto.

 

Leggi anche: 

Ultimissime: a DAZN tutti i diritti tv delle partite di Serie A

Mondiale F1 2021, risultati di oggi: prove, qualifiche, pole position e Gran Premi

Mondiale F1 2021, quando inizia? Calendario, programma e orari TV di Sky e Tv8

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *