serie A cagliari venezia
sport

Serie A, Cagliari-Venezia: stasera l’anticipo della settima giornata

Cagliari-Venezia: stasera alle 20.45 al via la settima giornata di Serie A

Calcio Serie A, Cagliari-Venezia: dopo la lunga settimana degli impegni europei, stasera riprende già il campionato. Alle ore 20:45, infatti, la settima giornata offre l’anticipo tra i Sardi e i Lagunari, una sfida che sa già di lotta per non retrocedere. Cagliari e Venezia, infatti, si trovano nel fondo della classifica di Serie A. Il Cagliari di Mazzarri, subentrato a Semplici, dopo tre giornate sulla pandina rossoblù non sembra aver invertito la rotta. In tre partite ha collezionato un solo punto a seguito del pareggio con la Lazio. Anche il Venezia non è messo molto meglio: i Lagunari infatti dalla prima giornata hanno totalizzato solo tre punti strappati in trasferta contro lo Spezia.

Cagliari-Venezia visto dai padroni di casa: Mazzarri si affida alla coppia d’attacco Keita-Joao Pedro

Il Cagliari nella sfida di Serie A contro il Venezia si presenta piuttosto acciaccato. La difesa soprattutto preoccupa e non poco: con 15 reti subite dall’inizio della stagione è la peggior retroguardia del campionato assieme a quelle di Genoa, Spezia e Salernitana. Lo stesso tecnico Mazzarri, che ogni festeggia 60 anni, lo ha ammesso in conferenza stampa. “E’ la prima cosa che devo mettere a posto. I ragazzi sono tesi, ma vogliamo uscire da questa situazione“. Ed ha aggiunto con un tono un po’ stizzito: “Se non hai l’atletismo degli avversari sono tutte gare diffcili“.

Stasera dunque il Casteddu si presenterà con il 3-5-2. In difesa la terna Godin-Carboni-Caceres a protezione di Cragno è in forse a causa del ballottaggio tra l’ex juventino e Walukiewicz. A centrocampo Strootman sarà affiancato da Deiola e Marin, mentre Nandez e Lykogiannis sono favoriti in fascia. Out Ceppitelli, Dalbert, Ceter e Rog. L’attacco si affida al tandem Keita-Joao Pedro.

Il match di stasera visto dagli ospiti: Zanetti ritrova Caldara in difesa. Per l’attacco ecco Henry falso nueve

Per quanto riguarda il Venezia, invece, anche Paolo Zanetti ha a che fare con qualche defezione per la sfida della settima giornata di Serie A contro il Cagliari: non potrà fare affidamento a Lezzerini, Sigurdsson, Haps e Vacca infortunati. Inoltre, indipendentemente dal piazzamento attuale del Casteddu in campionato, egli non sottovaluta l’avversario per nessuna ragione. “Il Cagliari è una squadra i cui singoli hanno una qualità alta, anche se sono ancora in cerca di una propria identità. Non possiamo permetterci dunque distrazioni“, ha affermato in conferenza stampa l’allenatore del Venezia.

Dopo l’esperimento fatto contro il Torino in cui non era presente un vero centravanti, il tecnico dei Lagunari darà un posto da titolare a Henry, affiancato da Aramu (reduce da una buona prestazione contro i Granata in cui ha segnato il rigore decisivo per il pareggio e Johnsen. A centrocampo dovrebbe tornare Peretz, mentre in difesa è previsto il rientro di Caldara al posto di Svoboda al centro, in coppia con Ceccaroni. Le fasce saranno compito di Mazzocchi e Molinaro.

 

LEGGI ANCHE:

Nations League: ecco i 23 Azzurri convocati per Italia-Spagna

Zenit, Basket Eurolega 2021-22: roster squadra, quintetto titolare e giocatori chiave

MotoGP, tutto sul GP di Austin: statistiche e curiosità

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *