sport

Serie A, 5^ giornata: tutte le partite in programma oggi, 21 settembre

La serie A torna già stasera. Ecco tutte le partite in programma per il 21 settembre

Partite stasera 21 settembre. La Serie A riparte subito. Dopo la conclusione dell’ultimo incontro di ieri tra Udinese e Napoli, vinto dai partenopei per 4-0, oggi incomincia la 5^ giornata del turno infrasettimanale. Saranno ben tre gli incontri in programma per il tardo pomeriggio-sera. I primi a scendere in campo saranno Bologna e Genoa alle 18:30. I felsinei, dopo la pesante sconfitta subita a San Siro contro l’Inter, vogliono rifarsi subito, così come i rossoblù allenati da Ballardini, pure loro sconfitti (seppur di misura) da una Fiorentina che stasera ospiterà all’ Artemio Franchi i campioni d’Italia in carica. Altro grande match in programma oggi è tra Atalanta e Sassuolo.

Potrebbe interessarti: probabili formazioni 5^ giornata di Serie A.

Bologna- Genoa (visibile su DAZN)

Gli emiliani tornano a giocare in casa con le solite certezze. Sinisa Mihajlovic non dovrebbe stravolgere molto l’undici messo in campo sabato pomeriggio. Uniche variazioni dovrebbero riguardare la difesa, con Dijks in vantaggio su Hickey, e l’attacco con Barrow favorito su Sansone. Il turno infrasettimanale risulta “maledetto” per il Bologna: i Petroniani, infatti, non vincono una partita di martedì dal 2013. I genovesi, invece, si presentano al Dall’Ara con Bani favorito su Maksimovic e il giovane talento Cambiaso in vantaggio su Sabelli nella retroguardia. A centrocampo, unica incertezza riguarda Hernani, che si gioca un posto da titolare con Rovella. Per quanto concerne l’attacco, invece, il veterano Goran Pandev appare più papabile di Kallon per il tandem con Mattia Destro. I Grifoni contro il Bologna hanno vinto le ultime tre partite.

Fiorentina-Inter (visibile su DAZN)

L’anticipo poi prosegue con due altri importanti sfide. A Firenze, la Viola riceve i campioni d’Italia in carica. I ragazzi allenati da Vincenzo Italiano vengono da una vittoria di grande importanza psicologica contro il Genoa. L’allenatore siciliano si presenterà con una formazione molto diversa da quella schierata a Genova. In difesa Martienz Quarta risulta favorito su Igor, così come Odriozola su Venuti. A centrocampo, il metronomo sarà Torreira, affiancato da Duncan e Bonaventura. L’attacco invece vedrà Vlahovic prima punta, con Saponara e Callejon favorito su Sottil. Assenti invece Pulgar e Castrovilli.

L’Inter invece, forte dell’ultima sontuosa prestazione in casa contro il Bologna, arriva con qualche variazione rispetto a sabato. A centrocampo ritorna Calhanoglu, così come Perisic si riprende la fascia sinistra. A destra, invece, Inzaghi pare deciso a concedere ancora spazio a Dumfries, che ha dato grande prova di gioco nella partita contro il Bologna con ben due assist. La coppia d’attacco invece sarà Dzeko e Lautaro. Inzaghi infatti non ha convocato Correa dopo il trauma subito nella partita di sabato. Risultano inoltre ancora indisponibili Sensi e Vidal.

Atalanta- Sassuolo (visibile su Sky e DAZN)

Infine, l’Atalanta, dopo la vittoria contro la Salernitana in trasferta, riceve a Bergamo il Sassuolo. La squadra di Gasperini ha dei trascorsi molto positivi contro gli emiliani. Delle sedici sfide totali contro i neroverdi, la Dea ne ha resi utili ben quattordici (nove vittorie e cinque pareggi). Non sembrano soffrire pure le partite infrasettimanali: su nove partite disputate di martedì, l’Atalanta ne ha persa solo una. Gasperini, grazie al ritorno di De Roon, potrà inserire così una variabile in più nel campo. Invariate le fasce: Gosens a sinistra e Zappacosta a destra. Se la difesa sarà tenuta a guardia da Dijmsiti, Palomino e Demiral, in attacco Zapata avrà come spalle Pessina e Malinovskyi.

Il Sassuolo, archiviato il ko contro il Torino, ha voglia di riscatto dopo un avvio di campionato sotto tono (solo 4 punti nelle prime quattro giornate). La squadra allenata da Dionisi si presenta con qualche modifica in difesa: Kyriakopoulos prende il posto di Rogerio a sinistra, mentre a centrocampo l’allenatore toscano punta su Harroui. L’attacco invece vede un ballottaggio tra Raspadori e Scamacca, appoggiata dalla trequarti composta da Berardi, Boga e Djuricic.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *