irlanda del nord italia pari
sport

Irlanda del Nord-Italia: il pari condanna gli Azzurri ai play-off

L’Italia contro l’Irlanda del Nord non va oltre il pareggio e si condanna ai play-off

Irlanda del Nord-Italia: per gli Azzurri è pari da Purgatorio. Questa sera al Windsor Park di Belfast la Nazionale italiana è scesa in campo contro l’Irlanda del Nord. Quella di stasera era l’ultima decisiva partita nelle qualificazioni dirette al Mondiale 2022 in Qatar. Gli Azzurri, dopo il pareggio di venerdì con la Svizzera, dovevano per forza ottenere una vittoria per raggiungere l’accesso senza spareggi a Doha. Alla fine la partita si è conclusa con uno 0-0 che condanna l’Italia agli spareggi con altre seconde di altri gironi. Fra queste si annoverano Portogallo, Turchia e Svezia, proprio gli scandinavi fanno tornare in mente l’incubo di quattro anni fa del mancato accesso a Russia 2018.

Primo tempo

Gli Azzurri si rendono aggressivi fin da subito. Al 7′ ecco la prima occasione italiana. Insigne pennella per Di Lorenzo che fa un cross/tiro in porta, sul quale Peacock-Farrell smanaccia in angolo. Successivamente ci pensa ancora il terzino partenopeo, che scende fino in fondo, crossa ma Chiesa arriva troppo tardi e sbatte la palla sul fondo. Verso i 20′ Jorginho lancia per barella che smarcato non controlla e tira addosso a un difensore nordirlandese subito rientrato. La palla però è fuorigioco. Al 36′ gli Azzurri vanno in contropiede con Berardi che scambia con Insigne. Il napoletano però non calcia forte. Appena dopo ancora Italia aggressiva con Chiesa che riceve palla da Jorginho ma è fuorigioco. Termina dunque 0-0 il primo parziale.

irlanda del nord-Italia
L’Azzurro Tonali in uno scontro a centrocampo

Secondo tempo

Nel secondo tempo gli Azzurri prova a dare un po’ più di fisicità. Cristante subentra subito a Tonali (tra l’altro ammonito). Al 47′ Insigne parte in contropiede calciando un destro in diagonale che va però in fondo. Poco dopo è l’Ulster a suonare il campanello, con Lewis che centrale tenta un calcio angolato sul quale però Donnarumma risponde presente. Al 57′ punizione di Berardi sulla quale Peacock-Farrell arriva senza problemi. L’Italia continua comunque il pressing. Al 77′ Emerson da fuori tenta un tiro che la difesa nordirlandese devia in angolo. Gli Azzurri tengono possesso ma senza concludere. L’Ulster si mette in trincea e si protegge cinicamente. Al 90′ un brivido: Donnarumma fa un’uscita pericolosa su Washington. L’attaccante lo dribbla e manda i difensori in porta calciando a porta vuota. Bonucci salva la palla sulla riga. Termina dunque 0-0 tra Irlanda del Nord e Italia. Gli Azzurri si giocheranno un posto ai mondiali con uno spareggio.

irlanda del nord italia
Insigne in azione, stasera impiegato come falso nueve. Questa scelta da parte di Mancini non ha portato ai risultati sperati

Irlanda del Nord-Italia: il tabellino

Marcatori:

IRLANDA DEL NORD (4-1-4-1): Peacock-Farrell; Cathcart, Flanagan, J. Evans, Lewis; S. Davis; Dallas, McCann, Saville (71′ Evans), White (71′ Washington); Magennis. All.: Baraclough.

A disposizione: Bradley, McGinn, Washington, Taylor, Ferguson, Hazard, Evans, Jones, Galbraith, Brown, Southwood.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson (79′ Scamacca); Barella (64′ st Belotti), Jorginho (67′ Locatelli), Tonali (45′ st Cristante); Berardi, Insigne (67′ Bernardeschi), Chiesa. All.: R. Mancini.

A disposizione: Meret, Zappacosta, G. Ferrari, Locatelli, Scamacca, Belotti, Pessina, Cristante, Cragno, Bernardeschi, Raspadori, G. Mancini.

Ammoniti: 8′ Tonali (IT), 57′ Magennis, 82′ Peacock-Farrell (UL).

Espulsi:

Diffidati: Barella, Chiesa, Insigne.

Arbitro: Kovacs.

Assistenti: Marinescu, Artene.

IV uomo: Fesnic.

VAR: Dankert

Assistente VAR: Pickel.

 

LEGGI ANCHE:

Berrettini-Hurkacz, ATP Finals Torino 2021: il match resta in programma

Rugby, la storia degli All Blacks: la nazionale della Nuova Zelanda

Eurolega, Unics Kazan-Olimpia Milano: dove vederla in tv e streaming

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *