f1 ferrari
sport

F1 – La Ferrari a caccia del titolo mondiale 2021

Mondiale Formula 1 2021 – Ferrari a caccia del titolo mondiale che manca ormai da troppo tempo. I piloti della stagione 2021

La Ferrari è una tra le scuderie del mondiale di F1 2021, che prenderà il via questo weekend con il Gran Premio del Bahrein (diretta live su Mam-e.it). È iscritta al campionato mondiale di F1 di quest’anno con il nome di Scuderia Ferrari Mission Winnow (motore Ferrari), in seguito agli accordi di sponsorizzazione attivi dal 2019. La sua sede è a Maranello.

Storia ed esordio della Ferrari in F1

La scuderia Ferrari è stata fondata da Enzo Ferrari nel 1929. Ad oggi, è considerata una delle squadre più conosciute e titolate della Formula 1, dove è presente fin dalla sua nascita. Data la sua lunga presenza nel campionato automobilistico, la Ferrari è il team più vincente della Formula Uno: 15 titoli piloti e 16 campionati mondiali costruttori. Oltre alla sua partecipazione al massimo campionato automobilistico, la Ferrari è impegnata anche in altre competizioni, tra cui lo Sport Prototipo e Gran Turismo, dove la scuderia di Maranello è riuscita ad ottenere numerosi successi.

Ferrari: il debutto in F1 (1950)

L’esordio del Cavallino Rampante avvenne al Gran Premio di Monaco nel 1950, anno di inizio ufficiale del campionato di Formula 1. Due anni più tardi, la Ferrari riuscì ad aggiudicarsi il primo campionato piloti con Alberto Ascari alla guida della Ferrari 500 F2. Il pilota italiano si confermò l’anno successivo, ma nelle stagioni successive dovette lasciare spazio alla concorrenza agguerrita della Mercedes.

Lo spaventoso incidente di Niki Lauda (1976)

Un altro grande successo per la scuderia italiana arrivò nel 1975: il pilota austriaco Niki Lauda vinse sia il campionato piloti che quello costruttori. L’anno seguente fu però vittima di un tragico incidente sul circuito di Nürburgring: al secondo giro, Lauda perse il controllo della vettura ed andò a sbattere. La sua Ferrari si incendiò subito. Gravi le ustioni che riportò, ma il dolore enorme non riuscì a fermarlo. Anzi, Lauda si ripresentò a Monza 42 giorni dopo per correre al Gran Premio d’Italia. In quella stagione di F1, il pilota riuscì a portare la Ferrari alla vittoria del titolo costruttori.

f1 ferrari
Niki Lauda
Il dominio di Schumacher e l’ultimo titolo di Raikkonen

Ai box Ferrari, le stagioni di F1 dal 2000 al 2004 possono essere considerate senza storia. Michael Schumacher vinse per cinque anni di fila il titolo piloti, accompagnato anche dalle conquiste del mondiale costruttori. Le numerose vittorie del tedesco lo portano di diritto ad essere il pilota più titolato in casa Ferrari. Oltre ai cinque titoli piloti consecutivi, Schumacher detiene il record di 72 vittorie in 179 gare con la scuderia italiana. L’ultimo pilota a vincere un titolo mondiale piloti per la Ferrari è stato il finlandese Kimi Raikkonen nel 2007.

F1 – I piloti Ferrari 2021: Charles Leclerc e Carlos Sainz

Per la stagione 2021 del Campionato Mondiale di F1 la scuderia Ferrari presenta un’inedita coppia di piloti: a fianco del confermato Charles Leclerc (n°16), lo spagnolo Carlos Sainz (n°55), in arrivo dalla McLaren. I due guideranno la nuova monoposto, la SF21, presentata in diretta live dal Bahrein.

 

LEGGI ANCHE:

Mondiale F1 2021: orari tv e il calendario di prove, qualifiche e GP

Mondiale F1 2021: calendario, date, programma, orari tv aggiornati

Mondiale F1 2021, quando inizia? Calendario, programma e orari TV di Sky e Tv8

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *