charles leclerc
sport

F1, Charles Leclerc: carriera e risultati del pilota della Ferrari

Formula 1, Charles Leclerc: risultati, carriera e statistiche del pilota monegasco della Ferrari

Charles Leclerc è un pilota monegasco attivo in Formula 1 dal 2019. Ha debuttato nel circus con la Sauber nel 2018, per poi essere promosso nella scuderia di Maranello dal 2019. Ha disputato 80 gran premi in Formula 1, vincendone 2 alla guida della Ferrari nel 2019, in Belgio e in  Italia. Inoltre ha realizzato 9 pole position e 4 giri veloci, ed è salito per 13 volte sul podio. Leclerc è il primo pilota monegasco della storia ad avere vinto un GP in F1. Il classe 1997 è anche il più giovane pilota ad aver vinto un GP con la Ferrari.

Charles Leclerc: i primi anni della carriera

Il pilota FDA Charles Leclerc campione Formula 2 2017 - MotoriNoLimits.com

Leclerc entra a far parte dell’Academy Ferrai nel 2016. In quella stagione vince il titolo di GP3, per poi ripetersi in Formula 2 nel 2017. In entrambe le categorie vince al debutto, impresa ripetuta fino ad ora solo da George Russell. Nel 2017, qualche giorno prima di una gara di F2 Charles perde papà Hervé a seguito di una lunga malattia. Questa perdita si aggiunge a quella del padrino Jules Bianchi avvenuta due anni prima. Nonostante questi due gravi lutti Charles dimostra un carattere ed una personalità fortissima, non abbattendosi e reagendo in pista da fenomeno.

Charles Leclerc, il predestinato della Formula1 - 2018 - Formula1.it

Nel 2018 avviene il suo debutto in Formula 1 con la Sauber, team affiliato alla Ferrari. Nella sua prima stagione mostra tutto il suo talento e pur con una vettura poco competitiva riesce a giungere per ben 10 volte in zona punti. Nel GP dell’Azerbaigian ottiene il suo miglior risultato, un sesto posto, e conclude la stagione tredicesimo in classifica. Charles ottiene ben 39 punti, 30 in più del suo compagno di squadra Marcus Ericsson. Le sue ottime prestazioni portano la Ferrari alla decisione di affiancarlo a Sebastian Vettel a Maranello a partite dal 2019, sostituendo Kimi Raikkonen.

Charles Leclerc: gli anni in Ferrari

Formula 1. Leclerc ha trascinato la Ferrari alla vittoria di Monza. Ora è  il monegasco la "prima guida"? - Sanremonews.it

Nell’anno del debutto in Ferrari Charles ci mette poco per farsi vedere a lottare per la vittoria. Già al suo secondo GP, in Bahrain, realizza la pole position e domina la gara fino a quando un problema meccanico lo costringe al terzo posto. Nel GP di casa è costretto al ritiro dopo pochi giri, per poi piazzarsi per 4 gare consecutive sul podio. Sia in Austria che in Inghilterra da vita a due spettacolari duelli con il suo coetaneo, Max Verstappen. In Germania si ritira per incidente, ma dopo la pausa estiva esegue due capolavori assoluti a Spa e Monza. In entrambe le occasioni realizza la pole e la domenica vince i GP, davanti alle Mercedes di Hamilton e Bottas dopo vari corpo a corpo. Nel finale di stagione realizza altre 3 pole e sale altre 3 volte sul podio, chiudendo il campionato al quarto posto.

F1, Test Barcellona 2020: risultati mattina. Charles Leclerc 2°, squillo  Ferrari davanti a Hamilton. Ricciardo al comando – OA Sport

La stagione del 2020 delude le attese dei tifosi Ferrari, dato che Leclerc e Vettel non hanno mai una macchina competitiva per lottare per i successi. Leclerc si piazza due volte sul podio nelle prime quattro gare al termine di corse rocambolesche, mentre in situazioni lineari riesce solo a piazzarsi in zona punti. Ottiene un quarto posto in Portogallo, ma durante la stagione è anche autore di gare negative come a Monza dove finisce a muro a grande velocità. Chiude l’annata all’ottavo posto con 98 punti, con 2 podi e nessuna vittoria o pole.

 

Test Barhain 2021, Leclerc: "La SF21 si comporta come vogliamo" - Autosprint

Nel 2021 la Ferrari ha una macchina più competitiva, ma che non da la possibilità a Charles e al nuovo compagno Sainz di lottare per le vittorie. Leclerc realizza due pole a Monaco e Baku, ma nel primo caso non prende parte alla gara per via un incidente nelle qualifiche mentre nel secondo chiude quarto. In Inghilterra chiude secondo dopo aver comandato a lungo la gara, e nel corso della stagione si piazza spesso quarto, dietro Mercedes e Red Bull. A due gare dal termine occupa il sesto posto nella classifica mondiale, ma l’auspicio è che dal 2022 Leclerc possa tornare a lottare per le posizioni che gli competono, ovvero quelle di testa, visto il suo grande talento.

LEGGI ANCHE:

Medvedev, il giallo dell’orologio sparito e poi ricomparso durante la finale

Calendario Champions League 2021/22: date, orari e risultati partite gironi

Basket, Russia-Italia, Qualificazioni Mondiali 2023: dove vederla in tv e streaming

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *