f1 williams
sport

F1 2021 – La voglia di riscatto della scuderia Williams

Mondiale Formula 1 2021 – Williams: voglia di riscatto, dopo anni di alti e bassi. I piloti della stagione 2021

Il campionato mondiale della F1 2021 parte questo weekend e, tra le scuderie in gara, ci sarà la Williams (motore Mercedes), guidata dai piloti George Russell e Nicholas Latifi. Nell’estate del 2020, la scuderia viene venduta al fondo d’investimento statunitense Dorilton Capital. Frank Williams e Patrick Head sono i fondatori del team, la cui è sede a Grove. Con un totale di 16 titoli mondiali, 9 costruttori e 7 piloti è la terza scuderia più premiata nella storia della F1.

Nascita della Williams in F1: una storia di alti e bassi

Williams – Nascita e anni ’80

Nel 1977, Williams e Head fondarono la Williams GP Engineering, che mise alla guida della sua macchina un unico pilota: Patrick Nève. Due anni più tardi, Head disegnò una vettura capace di sfruttare l’aereodinamica, introdotta dal campione del mondo Lotus. Dopo una prima fase di dominio, i primi anni ’80 costituirono un periodo di assestamento con i nuovi motori Honda, che portarono poi alla vittoria di alcuni campionati costruttori.

Il dominio degli anni ’90

Alla fine degli anni ’80, la Williams iniziò la sua partnership con Renault. Una collaborazione molto importante per la scuderia, in quanto la portò a vincere 4 titoli piloti e 5 titoli costruttori. Le vetture di quel periodo, la Williams FW14B e la FW15C, sono considerate “le più avanzate auto che avessero mai corso in Formula 1“. Il 1994 mise però a dura prova la scuderia americana con il tragico incidente del suo pilota, Ayrton Senna, che nel Gran Premio di San Marino perse la vita al settimo giro.

Gli anni 2000 e l’accordo con Mercedes

Dopo una serie di alti e bassi all’inizio degli anni 2000, la Williams riuscì a vincere nel 2012 il Gran Premio di Spagna, ma questa vittoria rimase l’ultimo successo del team americano in F1. Dal 2014, la scuderia utilizza motori Mercedes nelle sue vetture ma, nonostante ciò, c’è un evidente calo di prestazioni che sono state aggravate nel 2019 dagli ammonimenti della FIA (Fédération Internationale de l’Automobile). Una stagione da dimenticare, terminata con un solo punto ed il conseguente ultimo posto nel mondiale costruttori.

La cessione alla Dorilton Capital (2020)

La stagione 2020 (piloti: Russell e Latifi) inizia in modo migliore rispetto alla precedente. Tuttavia, gravi sono le perdite economiche della società che il 20 agosto annuncia la vendita totale della scuderia al fondo di investimento statunitense Dorilton Capital. Successivamente, il 3 settembre, anche la famiglia Williams decide di ritirarsi dalla squadra, mettendo così fine ad un’era durata 43 anni.

F1 – Piloti Williams 2021: George Russell e Nicholas Latifi

Per la stagione 2021 del campionato di Formula 1, alla guida della scuderia Williams ci sarà ancora George Russell (n°63). Al suo fianco, confermato il pilota Nicholas Latifi (n°6).

LEGGI ANCHE:

Mondiale F1 2021: orari tv e il calendario di prove, qualifiche e GP

Mondiale F1 2021: calendario, date, programma, orari tv aggiornati

Mondiale F1 2021, quando inizia? Calendario, programma e orari TV di Sky e Tv8

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *