Cosa succede alla Juve
sport

Cosa succede alla Juve? Oltre al danno la beffa

Cosa succede alla Juve? Oltre al danno la beffa

Cosa succede alla Juve? Con la partita di ieri sera le cose sono sprofondate: Juventus umiliata 0-3 in casa contro la Fiorentina, Bonucci colpevole di errori di un difensore alle prime armi e la poca esperienza del “Maestro” Pirlo. A far parlare, ancora una volta, gli episodi: due rigori non concessi, ma che comunque non costituiscono un alibi per i bianconeri ieri 22 dicembre.

“Una Juve non Juve”

Con la sconfitta di ieri sera la Juventus ha matematicamente sprecato 6 punti in classifica: non solo perché la partita col Napoli si dovrà rigiocare, ma anche per la sconfitta 0-3 contro la miglior Fiorentina vista in stagione. Un Ronaldo spaesato, le idee di Pirlo che ancora non trovano concretizzazione e gli svarioni difensivi (primo colpevole capitan Bonucci) condannano i bianconeri a sette punti dal Milan e sei dall’Inter. E con le partite di stasera potrebbe anche essere scavalcata da Napoli, Roma e Sassuolo. 

A parlare e a difendere i suoi, mister Pirlo. Così nel post partita:

«Siamo entrati con l’atteggiamento sbagliato e quando si va in campo così, si va in contro a brutte figure, poi siamo rimasti in dieci e a quel punto diventava difficile recuperare. Ogni tanto capita di non essere al 100%, ma nel secondo tempo siamo entrati con la mentalità giusta. Poteva andare meglio. Ora dobbiamo ripartire con voglia, pensando agli errori commessi e portando avanti il nostro progetto».

Scelte sbagliate, gestione errata. Come per l’espulsione di Cuadrado, cacciato per un fallo da “doppio rosso” su Castrovilli: anziché togliere un attaccante, ha fatto uscire Ramsey, trequartista in grado gestire la palla e dare ritmo, che avrebbe potuto far ragionare la squadra in momenti critici. Così la Juve, sotto di un uomo e di un gol (Vlahovic al 3’), era ormai preda del suo destino. Come al solito c’è stato qualche tentativo individuale di Ronaldo, ma fine a se stesso.

Ma Pirlo non è l’unico responsabile. Bonucci sbaglia i rilanci e gli interventi, condannando la Juve all’umiliazione. Sul primo gol è avanzato su palla scoperta, anziché coprire all’indietro. Al 26’, invece, anziché lanciare Ronaldo, ha servito Caceres che si è inventato un’azione meravigliosa, senza concretizzarla. Ad un quarto d’ora dalla fine, il secondo errore fatale: sul cross di Biraghi, il capitano ha mancato la palla che è finita sul ginocchio di Alex Sandro e quindi in rete.

cosa succede alla Juve
Cr7 in azione contro i Viola

Cosa succede alla Juve? Errori e ricorsi

A inizio ripresa subito ammonito Borja Valero, che però meriterebbe il rosso al 50′ per l’entrata in ritardo su Bentancur. Poco dopo, CR7 cade in area dopo un contatto con Castrovilli: il portoghese accentua parecchio la caduta, anche se un tocco c’è, ma concedere il penalty sarebbe stato troppo. Più netto, invece, sul 2-0 per la Fiorentina, un altro contatto Dragowski-Bernardeschi in area viola: il portiere allarga il braccio e tocca sul ginocchio il bianconero. La Penna lascia correre, la Var non interviene ma il rigore per la Juventus ci stava.

Episodi che però non giustificano il rendimento, forse influenzato dalla notizia che la partita col Napoli si rigiocherà. Dopo la decisione di non partire lo scorso 4 ottobre, infatti, i partenopei erano stati puniti con 0-3 a tavolino a 1 punto di penalizzazione in classifica. Ma ieri la decisione che ha ribaltato tutto: il Collegio di Garanzia del Coni ha deciso di accogliere il ricorso, annullate le decisioni e partita da giocare. Resta solo da decidere quando (13 o 20 gennaio).

Una Juventus spaesata, sconfitta dentro e fuori al campo che fatica a trovare se stessa. Ecco, forse, cosa è successo alla Juve.

LEGGI ANCHE:

Le condizioni di Alex Zanardi: sta meglio e continua a lottare 

Canelo vince contro Smith e si conferma campione WBC e WBA 

Serie A turno infrasettimanale

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *