chelsea juventus poker
sport

Chelsea-Juve: poker dei Blues che si vendicano dell’andata

Champions League, Chelsea-Juve: i londinesi dominano la Vecchia Signora

Champions League, Chelsea-Juventus atto II. Questa sera allo Stamford Bridge di Londra si è i campioni d’Europa hanno affrontato la Juventus. Una partita che decide chi va in testa al girone, dato che entrambe le due squadre sono già qualificate agli ottavi. Dopo la vittoria in campionato contro la Lazio, Allegri effettua un turnover, schierando Locatelli e Rabiot a centrocampo, mentre davanti lancia la coppia d’attacco Morata-Chiesa. D’altra parte, i londinesi vogliono vendicarsi della sconfitta di misura subita all’andata. L’allenatore dei Blues Tuchel schiera a sorpresa il giovane Chalobah in difesa. Per la mediana si affida al duo Jorginho-Kanté e a Pulisic come punta centrale in attacco.

Primo tempo

Il Chelsea va subito in pressing, rischiando di segnare al 2′. La Juve fa fatica a contenere le incursioni dei Blues. Attorno al 24′ ecco infatti il vantaggio con Chalobah. La Juventus comunque cerca di trovare le occasioni e al 27′ Locatelli serve un cioccolatino per Morata. Lo spagnolo tenta di fregare Mendy con un pallo netto sul quale interviene miracolosamente Thiago Silva. Al 36′ Szszecny nega il secondo gol al Chelsea parando un potente tiro di James. Verso la fine ancora Blues pericolosi: Jorginho serve per Hudson-Odoi che calcia, ma Bonucci devia in angolo. Nel recupero, la Juve fa tremare i campioni d’Europa: un fraseggio attorno all’area di rigore si conclude con un tiro di Bentancur appena sopra la traversa. Termina dunque 1-0 per il Chelsea il primo tempo.

chelsea juventus chalobah
Chalobah esulta dopo la rete segnata alla Juventus

Secondo tempo

Nella ripresa i blues ancora vogliono rimarcare la propria predominanza: al 48′ Hudson-Odoi scende in contro piede e cerca un tiro poi respinto in angolo. Successivamente, ancora Chelsea: James scende in area e effettua un tiro. Ma ecco che arriva il secondo gol dei londinesi, con James che riceve in diagonale una palla deviata da Bonucci. Il difensore effettua un destro a incrociare imparabile per Szszesny. I padroni di casa ora prendono definitivamente in mano la partita e circa 3′ dopo sigillano con Hudson-Odoi che va a segno. La partita ora è addormentata, i bianconeri non reagiscono più. Verso il 86′ rischiano di subire il poker ma Szszesny nega questa possibilità immolandosi. Nel recupero Timo Werner completa con il poker. Termina dunque 4-0 la partita, con il Chelsea che riaggancia la Juve a 12 punti pari ma per differenza reti si porta avanti in testa nel girone.

chelsea juventus chalobah
Hudson-Odoi esulta dopo il terzo gol

 

LEGGI ANCHE:

Morte Marco Pantani, avviata una terza inchiesta

Rugby, la storia degli All Blacks: la nazionale della Nuova Zelanda

Presentazione Giro d’Italia 2022: il percorso

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *