Biografia Mike Tyson: una vita di eccessi, in attesa del prossimo match

Biografia Mike Tyson: una vita di eccessi, in attesa del prossimo match

Biografia Mike Tyson: la storia del campione, in attesa del prossimo match

L’ex campione dei pesi massimi Iron Mike, tornerà sul ring questo sabato (28 novembre) in un match contro Jones. All’età di 54 anni il pugile di Brooklyn ha ancora sete di vittoria. Biografia Mike Tyson: Mam-e racconta The Baddest Man on Earth.

Biografia Mike Tyson: una vita di eccessi, vittorie e sconfitte

Rising Phoenix. Michael Gerard Tyson nasce nel 1966 in un ghetto ad est di Brooklyn, cresce timido e terrorizzato dal contesto sociale di provenienza: qui a Brownsville, infatti, aprì un ospedale per ricoverare oltre 600 persone che, ogni anno, rimanevano ferite per scontri con armi da fuoco. A 2 anni il padre abbandona la madre, alcolizzata, che trascura il figlio. Ed in un contesto come il ghetto, la strada della criminalità è la più facile: il campione finisce dentro ben 38 volte a nemmeno 13 anni, fino ad essere spedito nel riformatorio di Spofford, nel Bronx.

Biografia Mike Tyson
Mike Tyson con Cus D’Amato, storico allenatore e mentore, conosciuto ai tempi del penitenziario

Ma il riformatorio gli cambierà la vita: qui Tyson conosce la boxe, grazie a Bobby Stewart (ex pugile che dava lezioni gratis a ragazzi problematici dei riformatori). L’esordio avviene nel 1985 per una borsa di 500 dollari. Di qui 19 vittorie per ko, di cui 12al primo round! Nell’88 arriva ai vertici del mondo della boxe, sconfiggendo il campione Larry Holmes e, nello stesso anno, sposa l’attrice Robin Givens. Inoltre, all’età di 20 anni, conquistò la corona WBC divenendo il più giovane campione del mondo dei pesi massimi, record tuttora imbattuto. Un anno dopo vinse anche i titoli WBA ed IBF, divenendo campione indiscusso ed il primo peso massimo ad unificare i campionati del mondo.

Biografia Mike Tyson
Biografia Mike Tyson: qui dopo la storica vittoria dell’ 88

Ma la sua è una vita di eccessi: il matrimonio termina dopo un anno e Tyson dovrà pagare 10 milioni di dollari per la separazione. Inoltre, perde il titolo mondiale nel febbraio 1990 a Tokyo contro James Douglas, dopo 10 Round. È l’inizio della fine: nel 1992 viene condannato a 10 anni di carcere per lo stupro della modella Desiree Washington, ma esce nel 1995 per buona condotta.

Si arriva così alla fine: il 28 giugno 1997 la bestia di Brooklyn affronta Holyfield in un match fondamentale per la sua carriera. Ma al terzo round avviene l’impensabile: Iron Mike si avvicina all’avversario e con un morso gli stacca parte dell’orecchio. Squalifica, cala il sipario. In carriera guadagnerà oltre mezzo miliardo di dollari, ma nel 2003 dichiara bancarotta: i vizi, per essere alimentati, hanno bisogno di molte ricchezze.

Cerca di rifarsi con un match nel 2005, ma ormai gli anni e gli eccessi si fanno sentire: finisce per ko tecnico al sesto round contro McBride. Si chiude così la carriera di uno dei più grandi di sempre: 58 incontri, 50 vittorie di cui 44 per KO!

Iron Mike nel 2020 annuncia il suo ritorno all’età di 54 anni: il ring è il suo regno, far tremare gli avversari la sua missione.

LEGGI ANCHE:

Mike Tyson quando e dove vedere il match

Tyson torna sul ring il 28 novembre

Canelo vs Smith: che vinca il migliore

Il film su McGregor è su Netflix

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Meet the author / Redazione MAM-E

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>