LA SERIE POLIZIESCA DI LUISA RANIERI: NON UN MONTALBANO DONNA

LA SERIE POLIZIESCA DI LUISA RANIERI: NON UN MONTALBANO DONNA

Luisa Ranieri è la commissaria Lolita Lobosco: primi ciak a marzo a Bari Vecchia

Eh già! Luisa Ranieri vestirà i panni da poliziotta. Dalle storie di Gabriella Genisi, un’altra serie poliziesca presto in arrivo. E già si sente la concorrenza con la materana Imma Tataranni – Sostituto procuratore.

Il derby Apulo-Lucano

La commissaria di Polizia Lolita Lobosco sarà la risposta televisiva barese alla magistrata materana Imma Tataranni. A interpretarla sarà Luisa Ranieri, l’attrice moglie di Luca Zingaretti (celebre volto del commissario Montalbano). Lo conferma Gabriella Genisi, autrice della serie che avrà come protagonista la commissaria Lobosco (Luisa Ranieri). La serie sarà ambientata nella questura di Bari. Un derby Apulo-Lucano dunque, con due donne al centro dell’eterna lotta tra il bene e il male, nel più classico dei generi rivisato (e finalmente) al femminile. Alla materana Imma Tataranni, serie Tv di grandissimo successo (Imma Tataranni – sostituto procuratore), è pronta a fare concorrenza un’altra donna della polizia. Questa volta però ci spostiamo di qualche chilometro e l’ambientazione sarà in Puglia.

luisa ranieri
Vanessa Scalera nei panni di Imma Tataranni

Grande soddisfazione per l’autrice, molese, sposata, madre di due figlie e da otto mesi nonna, già vincitrice di premi prestigiosi e sempre più proiettata nel mercato librario nazionale.

Luisa Ranieri la poliziotta pugliese

Il commissario (e marito Luca Zingaretti) è siciliano; la poliziotta (Luisa Ranieri) è pugliese. Nota per ora solo ai lettori, l’affascinante poliziotta campionessa d’amori tormentati sarà protagonista della nuova serie in cantiere per la Rai. Si parla di Rai 1 in particolare, ma non ci sono ancora conferme in questo senso.

luisa ranieri
Luisa Raneiri

Da qualche giorno però sono cominciati i casting a Roma e a Bari, mentre le riprese cominceranno a metà marzo tra Bari vecchia (gli esterni) e Roma (soprattutto interni).

“In cosa differisce la commissaria Lolita rispetto alla sostituto procuratore Imma Tataranni?”, ha chiesto la Gazzetta del Mezzogiorno all’autrice. “A parte l’ambientazione squisitamente barese rispetto a quella dei Sassi, Lolita ha un carattere più elastico, più morbido rispetto al personaggio creato dalla mia amica Mariolina Venezia“, ha risposto.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Federico Demitry
Articoli dell'Autore / Federico Demitry

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>