,

QUO VADO COL CORONAVIRUS? RESTO A CASA, C’È CHECCO ZALONE

QUO VADO COL CORONAVIRUS? RESTO A CASA, C’È CHECCO ZALONE

Quo vado?, il film di Checco Zalone campione di incassi

Quo vado se c’è il Coronavirus e devo stare in quarantena? Da nessuna parte, meglio restare in casa, perché in tv arriva Checco Zalone. In prima serata tv su canale 5, infatti, verrà trasmesso il suo celebre film Quo vado?, che in un latino un po’ maccheronico vuol dire proprio “Dove vado?“. Finalmente una bella commedia, che di questi tempi non guasta.

La diretta sarà disponibile anche sulla piattaforma di Mediaset Play. Ma… voi ve lo ricordate? Vediamo di rinfrescarci un po’ la memoria e di svelare qualche curiosità.

Da Cado dalle nubi a Tolo tolo: l’ascesa di Checco Zalone

Quo vado? è il quarto film dell’attore pugliese Luca Medici, conosciuto a tutti gli italiani con il nome d’arte Checco Zalone. Il film, diretto da Gennaro Nunziante, nel primo mese e mezzo di distribuzione nelle sale è riuscito a incassare 65,3 milioni di euro. Secondo in Italia, per incassi, soltanto ad Avatar, e nemmeno di troppo. Ma la classifica degli incassi, si sa, Zalone la vince a mani basse. Dopo il primato di Avatar, i suoi film detengono rispettivamente il secondo posto (Quo vado?), il terzo (Sole a catinelle), il quinto ed il sesto (Tolo Tolo e Che bella giornata).

quo vado
Cado dalle nubi

Peccato dunque, per il quarto posto, lasciato al classicissimo Titanic di James Cameron.

Ed infatti Zalone di strada ne ha fatta. Dopo gli esordi sui canali regionali pugliesi come comico e imitatore, è il palcoscenico di Zelig (TV) a dargli una prima notorietà; programma all’epoca condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada. Il debutto nelle sale avviene nel lontano 2009, e da quel momento il personaggio di Checco Zalone ha conquistato il cuore di tutti gli italiani. Lui e la bravura di Medici, che film dopo film ha coinvolto sempre più pubblico, migliorando ogni anno la sua performance al botteghino: prima con Che bella giornata, poi con Sole a Catinelle ed infine con l’insuperabile Quo vado?.

Per Tolo tolo, invece, bisognerebbe fare un ragionamento tutto diverso. Non un classico alla Zalone, per così dire.

Quo vado?: trama e cast

La trama ve la ricordate? Le premesse sono semplici: Checco è un giovane uomo che rifugge da tutte le sue responsabilità. Non vuole sposare la ragazza con cui è eterno fidanzato per non crescere, continua a fare affidamento sui genitori per semplificargli la vita, ma, soprattutto, è riuscito ad ottenere un impiego pubblico che non vuole mollare per niente al mondo. “Il posto fisso è sacro!”.

Sul set con lui, Eleonora Giovanardi nel ruolo di Valeria, Lino Banfi in quello del senatore e Sonia Bergamasco in quello della ligia dottoressa Sironi.

Adesso ve lo ricordate? Vi abbiamo fatto venire voglia di rivederlo e di riderci su?

Non perdetevelo!

Leggi anche:

Stasera su Iris The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca

La serie Netflix La regina degli scacchi: il genio di una donna

In arrivo il 21 ottobre Rebecca, il nuovo film di Netflix: trama, cast e trailer

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Federico Demitry
Meet the author / Federico Demitry

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>