masterchef finale
Spettacolo,  TV

Masterchef 21 gennaio: Flynn McGarry ospite e sfida a Salvaraja

Masterchef Italia 21 gennaio: chef Flynn McGarry propone la sua idea di cucina rivolta al futuro e l’esterna porta i concorrenti alla cascina Salvaraja. Ecco tutte le anticipazioni della prossima puntata di Masterchef 10 e il riassunto della scorsa

Masterchef 21 gennaio

Come ogni giovedì, Masterchef Italia torna su Sky Uno per una nuova puntata all’insegna della cucina. Con i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, l’appuntamento è come al solito alle 21.15 su Sky Uno e Now Tv. Nel frattempo, se non vedete l’ora di avventurarvi nella cucina di Masterchef Italia, noi di Mam-e.it vi riportiamo le anticipazioni.

Masterchef 10 21 gennaio – anticipazioni

Dopo l’eliminazione di Alessandra e le tensioni che si sono sentite durante la scorsa puntata, il clima è ancora particolarmente teso in cucina. Infatti, al loro ingresso per la sfida delle Mystery Box, nessuno dei concorrenti sembra aver voglia di fare anche solo un minimo sorriso. La confusione diventa però evidente quando alzano la scatola, trovandoci sotto degli ingredienti molto particolari. Sono infatti alimenti in via d’estinzione e il tema della sfida sarà la biodiversità. Il lavoro di un cuoco non si limita infatti solo al cucinare, ma anche a valorizzare tutto ciò che sta attorno. Bruno Barbieri ricorda infatti ai concorrenti che “dobbiamo prenderci cura di questo giardino che è il pianeta Terra“.

Il vincitore della Mystery Box avrà modo di avere un vantaggio nella sfida successiva. Ospite dell’Invention Test sarà infatti l’enfant prodige della cucina statunitense, Flynn McGarry. Il giovane chef ha solo 22 anni e ha cominciato la sua carriera a 12, con un pop up restaurant chiamato Eureka. Si tratta dello chef più giovane ad aver aperto un ristorante permanente a New York, il Gem, a soli 19 anni di età, dove propone menù degustazione di 12 o 15 portate a 160$. McGarry descrive la sua cucina come moderna e americana, dicendosi sempre alla ricerca degli ingredienti migliori sul mercato. Gli aspiranti chef conosceranno quindi i suoi piatti rivolti al futuro, non senza avere qualche difficoltà. Cristiano, ad esempio, appare particolarmente perplesso tanto da chiedersi “come cavolo si fa?“.

masterchef 21 gennaio
Chef Flynn McGarry

La seconda puntata comincerà invece nuovamente con una sfida in esterna. Come da tradizione, i concorrenti si divideranno in due brigate che dovranno sfidarsi nella stupenda cascina Salvaraja, situata nel parco del Ticino. Ma le difficoltà non saranno poche, poiché dovranno accontentare i clienti dai palati più difficili: i bambini. La cascina offre infatti diversi percorsi didattici rivolti ai più piccoli, dall’asilo nido sino alla scuola didattica di 2° grado, così da formare le nuove generazioni ed insegnare loro il rispetto della biodiversità e l’amore per la natura che ci circonda. La cascina Salvaraja ha inoltre un’azienda agricola, specializzata nella produzione del riso carnaroli: è quindi probabile che i concorrenti dovranno creare dei piatti in cui quell’ingrediente sia il principale, magari accompagnato da altri prodotti locali e, soprattutto, di stagione.

La brigata perdente dovrà affrontare il temuto Pressure Test, che porterà all’eliminazione di almeno un concorrente. Le anticipazioni annunciano che si tratterà di una drammatica eliminazione. Che sia uno dei fan favourites, come Max, Jia Bi o Aquila, a lasciare la cucina di Masterchef? Oppure il talentuoso ed impeccabile Antonio inciamperà e non sarà più in grado di rialzarsi?

Riassunto della scorsa puntata

La Mystery Box è stata fonte di grandi emozioni per i concorrenti. Il tema era infatti l’amore e gli ingredienti erano tutti afrodisiaci. Inoltre, ogni concorrente aveva a disposizione tre mini Mystery, ognuna scelta rispettivamente da chef Locatelli, chef Barbieri e chef Cannavacciuolo, con tre ingredienti supplementari, tra cui scegliere. La sfida ha dato modo ai concorrenti di esprimere diversi tipi d’amore, tanto che i tre migliori non potevano essere più diversi l’uno dall’altro: Azzurra ha espresso l’amore per sé stessi, Monir si è lasciato andare alle emozioni dedicando il piatto alla madre mentre Cristiano ha tirato fuori il lato passionale e ha raccontato dell’amore tra lui e suo marito.

Alla fine è quest’ultimo a vincere la sfida, potendo conoscere quindi lo chef Nino Rossi, proprietario del ristorante Qafiz e con una stella Michelin dal 2019, e i suoi piatti in anteprima. Tre preparazioni diverse, dalla più facile alla più difficile, hanno messo alla prova tutti, tanto che alla fine è Alessandra la peggiore. Alessandra però non abbandona subito la gara. Dovrà invece affrontare direttamente il Pressure Test della puntata successiva. Anche Ilda subisce lo stesso destino, poiché non è stata scelta da nessuna delle due squadre per la sfida successiva.

masterchef 21 gennaio

All’esterna, i concorrenti imparano a fare i tortellini tipici di Valeggio sul Mincio, per poi sfidarsi creando un menù che abbia proprio questo come piatto principale. La squadra blu, capitanata da Eduard, risulta la vincitrice, mentre quella rossa, con a capo Maxwell, deve affrontare il Pressure Test. Tornati in cucina, si riuniscono quindi ad Alessandra e a Ilda per affrontare una sfida che sembra molto semplice ma nasconde diverse insidie. Devono infatti disossare un pollo e friggerlo in quattro diversi modi. Alessandra non soddisfa le aspettative dei giudici e quindi è lei a lasciare la cucina di Masterchef.

 

Ricordiamo che Masterchef andrà in onda questa sera alle 21.15 su Sky Uno e NowTv.

 

Leggi anche:

Masterchef 14 gennaio: una Mystery Box piena… d’amore!

Masterchef 10 7 gennaio: concorrenti alla prova con lo Skill Test

Guida Michelin Italia 2021 tra conferme, promossi, bocciati e sospensioni

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *