,

LA SIGNORA DELLO ZOO DI VARSAVIA STASERA IN TV

LA SIGNORA DELLO ZOO DI VARSAVIA STASERA IN TV

Stasera in TV. La signora dello zoo di Varsavia

Stasera in tv, su canale 5, alle 21:20, è programmato La signora dello zoo di Varsavia, film del 2017 diretto da Niki Caro con protagonisti Jessica Chastain e Johan Heldenbergh. I due sono marito e moglie che, nel 1939, ai tempi dell’occupazione tedesca di Varsavia, salvarono le vite di 300 ebrei.

È quindi molto di più di un buon film: è una storia vera di tenerezza e coraggio, un modello di eroismo coniugale a cui ispirarsi.

La signora dello zoo di Varsavia amante degli animali: stasera in tv

Ma chi erano questi due personaggi? Jan Zabinski, zoologo e zootecnico, direttore dello zoo di Varsavia, per tutto il periodo della guerra fu parte attiva della resistenza polacca. Trincerandosi dietro la sua insospettabile professionalità, riuscì a contrabbandare armi e a far uscire diversi ebrei dal ghetto della città.

Sua moglie non fu da meno: insegnante devota alla religione cattolica, ferita dal dolore della guerra, era una donna timorosa ma audace, oltre che grande amante degli animali. Antonina raccontò di aver agito come agì perché non poteva restare indifferente di fronte al male che le accadeva intorno.

Stasera in TV film
Johan Heldenbergh e Jessica Chastain in una scena del film

Costretti a sgomberare lo zoo, in parte distrutto, Jan e Antonina adottarono un’astuta copertura, dicendo di volerlo convertire in allevamento bovino: questo, in realtà, permetteva agli ebrei di accedere al ghetto. Essi venivano infatti nascosti in botole o confusi nell’immondizia.

Come il film mostra, Antonina comunicava con i prigionieri tramite la musica del suo pianoforte, adottando diverse modulazioni: una melodia quieta per cessato pericolo e caotica per il contrario. Inoltre, la donna usava dare nomi di animali agli ebrei ospitati, per cammuffare la loro vera identità.

Due amanti degli animali

I due temerari coniugi, con la loro azione combinata, riuscirono a portare in salvo 300 persone nel corso di tre anni, sia ebrei che partigiani.

Il film, nonostante sia centrato sulla Seconda guerra mondiale, è anche ricco di tenerezza per la presenza degli animali tanto amati dai due: è accertato infatti che loro vivessero tra le mura domestiche in compagnia di un cucciolo di lupo, uno scimpanzé, un leoncino, un coniglio, un topo muschiato e un gatto.

Stasera in TV film
Jessica Chastain in una scena del film

Nel corso della guerra, Jan Żabiński fu catturato dai tedeschi durante la rivolta di Varsavia del 1944 ma, fortunatamente, sopravvisse alla prigionia e tornò dai suoi cari. In seguito, scrisse diverse opere scientifiche e tornò a dirigere lo zoo fino al marzo del 1951. Anche la moglie Antonina si dedicò alla stesura di libri, ma perlopiù opere per bambini.

Per finire, ecco il trailer!

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Francesca Volpe
Articoli dell'Autore / Francesca Volpe

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>