10 giorni senza mamma
Spettacolo,  TV

10 giorni senza mamma: la commedia sulla paternità su Canale 5

10 giorni senza mamma, la commedia di Alessandro Genovesi con Fabio De Luigi, va in onda oggi, 22 gennaio, su Canale 5. Trama, trailer e molto altro

Questa sera, 22 gennaio, andrà in onda su Canale 5 10 giorni senza mamma, il film del 2019 con protagonista Fabio De Luigi. Si tratta di una commedia esagerata ma con un obiettivo molto nobile e vero: capire che il tempo passato con i figli è prezioso e non tornerà mai più. La pellicola andrà in onda al posto del Grande Fratello Vip, che tornerà lunedì 25 gennaio di nuovo con l’appuntamento bisettimanale.

10 giorni senza mamma: trama e trailer

Carlo Rovelli (Fabio De Luigi) è il responsabile delle risorse umane del Family Market, una catena di supermercati. A causa dell’impegno lavorativo, rimane lontano dalla famiglia per molte ore e durante i weekend la distanza tra lui e i suoi figli si fa notare di più. Dopo un litigio, la moglie Giulia, ex-avvocato costretta a rimanere a casa a fare la casalinga, decide di accompagnare la sorella in una vacanza relax a Cuba. Lascia quindi la gestione della famiglia completamente nelle mani di Carlo. L’uomo accetta, anche se le cose non sono semplici: Camilla è in piena crisi adolescenziale, Tito è fin troppo esuberante e Bianca è alle prese con le prime prove di scrittura e disegno sui muri di casa.

Giulia lo rassicura che riuscirà a fare tutto, ma intanto Carlo deve anche fare i conti con i nuovi ingressi aziendali. Il presidente della Family Market gli affianca un collaboratore esterno per aumentare la competitività tra i dipendenti e appare agli occhi del presidente molto capace. Licenzia addirittura una dipendente, su idea dello stesso Carlo in seguito ad una sfida su chi avrebbe proposto la punizione più severa. A casa, scopre che deve rimanere con Bianca in asilo perché è nel periodo di inserimento e nel frattempo legge i messaggi nei gruppi WhatsApp in cui lo aveva iscritto Giulia, investendo la tata Dolores.

Gli scherzi di Tito e le crisi e gli sbalzi d’umore di Camilla non aiutano di certo. Carlo cerca quindi una nuova babysitter, Lucia. Scopre però che è la donna che aveva licenziato, ma decide di far finta di niente. Quando però Lucia cerca di convincerlo a far causa con lei al Family Market, lui mente dicendole che può reintegrarla. Lei però scopre la verità e si licenzia.

Il tempo passato assieme ai figli porta però ad una maggiore conoscenza degli stessi. La prova decisiva è il family day aziendale. Camilla e Tito accettano, ma confabulano una vendetta nei confronti del padre perché credono abbia una relazione con Lucia. Perdono nelle competizioni e fanno entrare il padre in uno zorb, ovvero la sfera di plastica chiusa neozelandese, facendolo rotolare sui dipendenti e sulla villa del presidente. Sparano poi numerosi fuochi d’artificio, scatenando il panico.

Riescono a chiarire l’equivoco e Carlo riconquista la fiducia dei figli. Quando il collega viene nominato nuovo responsabile, Carlo si presenta con Bianca e rifiuta l’incarico di vicepresidente. Giulia torna a casa e comunica l’intenzione di riprendere la professione di avvocato. Carlo rimarrà quindi a casa a badare a figli.

Cast e produzione

Nel cast, oltre a Fabio De Luigi nei panni del protagonista, troviamo:

  • Valentina Lodovini nei panni di Giulia;
  • Angelica Elli nei panni di Camilla;
  • Matteo Castellucci nei panni di Tito;
  • Bianca Usai nei panni di Bianca;
  • Diana Del Bufalo nei panni di Lucia;
  • Niccolò Senni nei panni di Alessandro Minervini;
  • Antonio Catania nei panni del direttore del Family Market;
  • Giorgia Cardaci nei panni di Adele;
  • Rosaria D’Urso nei panni di Dolores.

Il regista è Alessandro Genovesi, che ha firmato diversi altri film, come La peggior settimana della mia vita (2011) e Il peggior Natale della mia vita (2012). Nel 2020 ha inoltre girato il sequel di 10 giorni senza mamma, intitolato 10 giorni con Babbo Natale. Il cast rimane invariato ma vede solo l’aggiunta di Diego Abatantuono nei panni di Babbo Natale.

10 giorni senza mamma

Una commedia per riflettere

10 giorni senza mamma non è solo un film per ridere e passare il tempo, ma è anche uno spunto di riflessione per tutti i genitori. Spesso il poco feeling che c’è tra i figli e i genitori è da imputarsi all’assenza di questi ultimi, troppo presi dal lavoro e dai loro impegni personali da non rendersi conto che i loro ragazzi chiedono solo un po’ di compagnia. Si tratta di una commedia esagerata proprio per metterci di fronte alle nostre manie e alle nostre mancanze.

10 giorni senza mamma

E forse è lo spunto di riflessione per ogni padre che, troppo preso dal proprio lavoro e dalla concezione paternalistica di dover essere lui a portare a casa i soldi, trascura i propri figli. Occuparsi dei bambini non è infatti compito esclusivo delle madri, anzi. Ed è accettabile anche che siano i padri a rimanere a casa a crescere i figli. Chissà, magari può essere uno dei tanti tasselli che contribuiranno davvero a cambiare le cose.

 

Ricordiamo che 10 giorni senza mamma andrà in onda oggi, venerdì 22 gennaio, alle 21.47 su Canale 5. In alternativa, è disponibile allo streaming su Amazon Prime Video.

 

Leggi anche:

Film e programmi in tv stasera 21 gennaio: un giovedì sera mozzafiato

Grande Fratello Vip 22 gennaio: non va in onda-cambio programmazione

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *