TERZO LIVE: SOFI TUKKER, GLI OSPITI DI X FACTOR

TERZO LIVE: SOFI TUKKER, GLI OSPITI DI X FACTOR

Il terzo live di X Factor vedrà come ospiti il duo americano Sofi Tukker

Dopo l’esibizione della Dark Polo Gang e di Shaggy&Sting del secondo Live, nella prossima puntata, X Factor presterà il palco al duo americano Sofi Tukker. L’appuntamento è previsto  su SkyUno (canale 108) alle 21.15 e sarà all’insegna della musica elettro-pop.

Sofi Tukker: la storia

Il duo è composto dalla cantante e chitarrista Sophie Hawley-Weld e dal DJ Tucker Halpern, che danno il nome al gruppo.

I ragazzi, originari di New York, si sono conosciuti nel 2014 in una galleria d’arte, quando entrambi studiavano all’Università Brown. E gettando uno sguardo sulla loro storia, sembra proprio che la nascita della band fosse scritta nel destino.

Infatti, Tucker, aveva iniziato il suo percorso lavorativo come giocatore nel basket professionale. Ma la sfortuna ha voluto che sia stato costretto ad abbandonare la carriera a causa di un problema di salute, che lo ha visto bloccato a letto per otto mesi. Da quel momento il ragazzo ha dovuto cambiare direzione alla sua vita e ha iniziato a suonare come DJ. E’ in questa fase che avviene l’incontro con Sophie, musicista di bossa nova acustica.

Tucker, rimasto profondamente colpito dopo aver sentito un suo pezzo, le chiede di poterlo remixare. E da quel momento non hanno più smesso di lavorare insieme.

Gli inizi

La loro carriera nell’industria discografica ha inizio grazie al supporto dei The Knocks, famosa band di musica elettronica, e raggiungono il successo grazie al singolo Drinkee.

Uscito nel 2016, il brano  ha raggiunto 45 milioni di ascolti su Spotify e ricevuto una nomination per un Grammy Award come “Best Dance Recording”. In particolare, ha ottenuto l’apprezzamento del pubblico italiano meritandosi un posto d’onore nella classifica dei singoli.

Il sound.

Dal sound particolare e fresco, fonde il ritmo dei bonghi alle linee melodiche della chitarra elettrica, con un testo in lingua portoghese che porta una ventata esotica al brano. La scelta dell’idioma è dovuto alla passione di Sophie per la poesia brasiliana, in particolare per il poeta Chacal, che conosce personalmente, e a cui il duo si ispira per le parole delle sue canzoni.

 

 

 

Ilaria Elena Gianni
Meet the author / Ilaria Elena Gianni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>