,

Tempesta perfetta Vasco boom di ascolti per il concerto Modena Park

Tempesta perfetta Vasco boom di ascolti per il concerto Modena Park

Boom di ascolti per Tempesta perfetta su Rai 1: il concerto di Vasco dei 300.000  al Modena Park

La scaletta del concerto di Vasco Rossi dei 300.000 al Modena Park? Questo quello che vi stavate chiedendo? Siete nel posto giusto. La serata  su Rai 1 celebra il rocker italiano Vasco Rossi, chiudendo il progetto della Tempesta Perfetta. Anticipato da varie serate di lancio nel corso del mese di giugno, siamo arrivati finalmente alla messa in onda conclusiva. Quello   in onda è il maxi concerto di Vasco Rossi; un evento che ha segnato un record mondiale, con oltre 300.000 giunte al Modena Park in quel 2017.

 Vasco, la tempesta perfetta

Come si diceva il ciclo di Tempesta Perfetta va avanti sulla programmazione Rai già da diversi giorni (vedi).  Vediamo  il concerto del 2017 al Modena Park, corredato di approfondimenti, interviste, immagini di repertorio e backstage. Inoltre, ciliegina sulla torta, una esclusiva ed inedita intervista fatta proprio a Vasco Rossi, registrata a inizio giugno a Rimini.

Tra gli altri intervistati celebri anche Francesco Montanari, Luca Zingaretti e Laura Pausini.

scaletta concerto vasco

Per i dettagli sulla serata leggi Il maxi concerto di Vasco in onda su Rai 1.

La scaletta del concerto di Vasco – Modena Park 2017

In quel 2017 fecero scalpore anche le parole di Vasco. I temi dominanti allora erano la questione sicurezza, l’incipiente e serpeggiante razzismo nei discorsi politici e non, la paura. Un altro cantautore, per primo, già aveva parlato di tutto ciò: Brunori Sas, che il 20 gennaio del 2017 pubblicò l’album A casa tutto bene. Nel disco, anticipato a dicembre 2016 dallo straordinario estratto La Verità, erano in particolare due canzoni a celebrare la necessità di non lasciarsi travolgere dalla violenza e dalla paura: Canzone contro la paura, esplicità già nel titolo, e L’uomo nero, dedicata più da vicino alla questione del razzismo.

Nessuno se ne accorse a gennaio. In estate, però, tutti celebrarono il rocker di Zocca che pronunciò le parole:

Questa è una festa contro la paura, non cambieremo le nostre abitudini. Il nemico è la paura e noi non abbiamo paura.

Nel concerto di quell’anno, le canzoni eseguite furono:

  • Intro (Così parlò Zarathustra)
  • Colpa d’Alfredo
  • Alibi
  • Blasco Rossi
  • Bollicine
  • Ogni volta
  • Medley: Jenny, Silvia
  • La nostra relazione (accenno),
  • Anima fragile
  • Splendida giornata
  • Ieri ho sgozzato mio figlio
  • Vivere una favola
  • Non mi va
  • Cosa vuoi da me
  • Siamo soli
  • Come nelle favole
  • Vivere
  • Sono innocente ma…
  • Rewind
  • Liberi liberi
  • Stupendo
  • Gli spari sopra
  • Sballi ravvicinati del terzo tipo
  • C’è chi dice no
  • Un mondo migliore
  • I soliti
  • Sally
  • Siamo solo noi
  • Vita spericolata
  • Canzone
  • Quanti anni hai (accenno)
  • Albachiara

Potrebbe interessarti leggere anche:

Achille Lauro come in Pulp Fiction! Il video Bam bam twist

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>