,

SHREK: IL QUINTO FILM RIVOLUZIONERÀ LA SERIE

SHREK: IL QUINTO FILM RIVOLUZIONERÀ LA SERIE

Con ‘Shrek 5’ cambierà lo stile del racconto e dei personaggi. Le rivelazioni dello sceneggiatore

Un franchise spremuto fino allo sfinimento? Forse le idee comiche e fantastiche uscite dal cappello dei creatori di ‘Shrek‘ sono sempre più venute a mancare, a partire dal primo film della serie, uscito nel 2001 e capace di rivoluzionare per sempre il modo di fare cinema animato per adulti introducendo con armonia, nei cinema, elementi fantastici e realistici, poesia e volgarità, riferimenti fiabeschi e ironia grossolana. Il quinto capitolo delle avventure e disavventure dell’orco verde e del suo amato ciuchino (sorta di revisione post-moderna e colorata della coppia Don Chisciotte-Sancho Panza) è ancora in progress. A maggior ragione, arrivano attesissime le prime parole sul film, uscite dalla bocca dello sceneggiatore Michael McCullers (storico autore del ‘Saturday Night Live‘ e sceneggiatore di ‘Austin Powers): “questo film rappresenterà una vera e propria re-invenzione di cui però non posso dire molto […] Ci sono stati quattro film fino ad ora e c’è un sacco di materiale, i personaggi sono amatissimi e sono grandi personaggi, ma a questo punto era davvero necessario cambiare qualcosa“.

La sceneggiatura è completa, quindi McCullers, pur apparendo sibillino, sa certamente di ciò di cui sta parlando e di poterlo dire. Il primo film su ‘Shrek’, che contava nel cast le voci di Mike Myers a dar vita al verde e grossolano eroe, Eddie Murphy che interpretava il ciuchino e Cameron Diaz la Principessa Fiona, incassò più di 700 milioni di dollari in tutto il mondo alla sua uscita.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai