Sanremo 2021 pagelle
Spettacolo,  TV

Sanremo 2021 pagelle della diretta: Elodie protagonista della seconda serata

Sanremo 2021, pagelle, commento, top e flop della seconda serata: Elodie protagonista, Achille Lauro sobrio

Si è chiusa anche la seconda serata del Festival di Sanremo 2021, con la classifica aggiornata dei big e molti nuovi ospiti: vediamo le pagelle e il commento. Ermal Meta sale al primo posto, Annalisa argento, Irama fa il botto anche con la registrazione e vola terzo. Nelle Nuove Proposte, passano alla semifinale di venerdì Wrongonyou e Davide Shorty. Qui la classifica completa. Elodie co-conduttrice si prende tutti a suon di musica, la super guest Laura Pausini incanta tutti e si commuove. Achille Lauro, bello ma…

Sanremo 2021, le pagelle degli ospiti in gara ieri sera

Da Orietta Berti a Irama in versione registrata, si sono esibiti ieri i restanti 13 big di Sanremo 2021. La classifica provvisoria è stata ridisegnata, con la staffetta Ermal Meta-Annalisa al primo posto e il balzo, inatteso, proprio di Irama al terzo posto. Fra look estrosi e grandi interpretazioni, ieri sera l’Ariston ha reglato un turbinio di emozioni. Vediamo le pagelle di MAM-e ai 13 big della seconda serata di Sanremo 2021:

  • Orietta Berti: voto 6. La Capinera dell’Emilia sa ancora come far vibrare certe corde. Calca il palco con mestiere e savoir faire, elegante e classica. La canzone non scalda particolarmente.
  • Bugo: voto 5. Canzone incalzante e con buon ritmo, ma forse Cristian Bugatti aveva bisogno di scaldare un po’ di più i motori. Speriamo che sia un diesel e cresca con le prossime esibizioni.
  • Gaia: voto 7. L’italo-brasiliana dona un tocco esotico e latino che mancava all’Ariston. Voce pulita e suadente, la canzone è orecchiabile, la immaginiamo già in radio quest’estate.
  • Lo Stato Sociale: voto 7.5. Una botta di energia, un’isola nel mare di formalismi del Festival. La banda della “vecchia che balla” non si smentisce, portandoci un brano scanzonato e divertente, così come la loro performance.
  • La Rappresentante di Lista: voto 6. Si sente la mano di Dardust nella base, ma non basta a far decollare un pezzo un po’ anonimo. Intriganti la voce e l’interpretazione di Veronica Lucchesi, da risentire.
  • Malika Ayane: voto 7.5. Grande confidenza con un palco che conosce molto bene, Malika incanta e accontenta tutti con una canzone nelle sue corde. Ci piaci così.
  • Ermal Meta: voto 7. Classica ballata d’amore sanremese, ben interpretata dal cantante di origini albanesi, che sfodera le mille sfumature della sua voce. Questo pezzo può fare strada al Festival.
  • Extraliscio ft.Davide Toffolo: voto 6.5. Il pezzo è particolare e coinvolgente, così come i look degli interpreti, a mezza via fra Frankenstein Jr. e i dias de los muertos. Probabilmente poco da Sanremo, ma il gruppo ha senz’altro catturato l’attenzione. Piacevole scoperta, da riascoltare.
  • Random: voto 4.5. Visibilmente emozionato il classe 2001, non precisissimo a livello di intonazione. La canzone non sembra calzargli benissimo, l’impressione è che si sarebbe trovato meglio fra le sue barre.
  • Fulminacci: voto 7.5. Voce e chitarra, nulla di più old-fashioned e genuino, per un giovane cantautore che celebra Roma, la sua città, e l’amore. Altra bellissima sorpresa di questo Sanremo 2021.
  • Willie Peyote: voto 6.5. Eccolo finalmente il buon rap italiano, sulla scia di Frankie HI NRG MC e Salmo. Rime serrate e citazioni attuali fra major, luoghi comuni e bomber contemporanei, il pezzo fa quel che deve.
  • Gio Evan: voto 6. Testo molto denso per una canzone dai toni riflessivi e filosofici, si avverte una forte impronta autoriale. L’esibizione risulta però un po’ confusa, serve un secondo ascolto.
  • Irama: voto 5. Altra canzone che sentiremo molto dalle nostre autoradio, spinta da un beat rampante. Tuttavia il brano non convince a pieno: davvero eccessivo l’auto-tune, la voce del cantante si perde troppo.

 

Gaia Gozzi

 

Sponda Nuove Proposte, passano direttamente alle semifinali di domani, per effetto combinato delle 3 giurie, Wrongonyou con Lezioni di volo e Davide Shorty con Regina. Si giocheranno la vittoria finale con Folcast e Gaudiano.

Le pagelle degli ospiti di Sanremo 2021: Elodie padrona dell’Ariston

Ufficialmente era stata invitata come co-conduttrice per la seconda serata, a spalleggiare il duo FiorelloAmadeus nella presentazione dei cantanti in gara. Un ruolo che non le si addice, facendola sembrare un po’ ingessata e non a suo agio. E allora, saggiamente, Elodie fa quello che sa fare meglio: canta, balla e intrattiene. E lo fa maledettamente bene. Inizia con un pirotecnico medley di suoi grandi successiGuaranà, Andromedae altre rinomate hit, spaziando da Crazy in Love di Beyoncé a Vogue di Madonna fino a E la luna bussò della Bertè. Passa poi a un grande classico sanremese, direttamente dal 1990, Vattene Amore di Mietta, che esegue magistralmente con il trottolino amoroso Fiorello. E per finire, la cantante si racconta a cuore aperto, rievocando l’infanzia difficile:

A 20 anni avevo deciso che per me la musica era finita. Avevo deciso di non fare più niente. Poi ho incontrato una persona, Mauro Tre, che mi ha fatto credere in me stessa.

E proprio con il pianista jazz che l’ha scoperta si esibisce per l’ultima volta sulle note di Mai Così di Mina, commuovendosi. Elodie ha dimostrato ancora una volta, e forse mai come prima, di essere un animale da palcoscenico, un’artista a 360°, in grado di spaziare fra un’infinità di generi e sonorità. Il voto non può che essere un 9.

 

Elodie

Sanremo 2021, la pagella di Achille Lauro: lo stupore della normalità

Ci si aspettava tantissimo dal secondo “quadro” del poliedrico Achille Lauro, dopo l’inattesa esibizione in solitaria della prima serata con tanto di lacrime di sangue.

Godere è un obbligo, Dio benedica chi gode

Questa l’introduzione ad effetto, con la quale il trapper romano si presenta sul palco con uno dei suoi cavalli di battaglia, Bam Bam Twist. Il look questa volta è un omaggio – di nuovo – alla grande Mina. L’esibizione è condita dalla danza dei coniugi Claudio Santamaria e Francesca Barra, che rimanda alla celebre scena di Pulp Fiction con John Travolta e Uma Thurman. Tutto molto bello, ma per adesso nulla di pirotecnico. Da come era stato presentato il progetto – qualcosa di mai visto -, ci si aspettava qualcosa di più da Achille Lauro. Ha ancora tre serate per stupire. Per ora, il voto è un 6.

 

Achille Lauro

Laura Pausini emoziona, come solo lei sa fare

Quando vinco un premio ci sono molte persone, tutta l’Italia. È strano che un a canzone cantata da un’italiana sia nominata a un premio del cinema in America. Non mi aspettavo davvero di vincere

Con queste parole si presenta Laura Pausini, commossa ancora una volta per la vittoria ai Golden Globe con il brano Io Sì (Seen), in gara con La vita davanti a sé di Edoardo Ponti. Esegue il pezzo con grande sentimento ed eleganza, per poi scendere dal piedistallo e ironizzare con Amadeus e Fiorello, improvvisandosi vocalist su The Rythm of the Night. E dimostra, ancora una volta, che forse il miliardo di streaming su Spotify non sono un caso. Voto 8, senza se e senza ma.

Serata di ricordi e omaggi

Infine, è stata una serata densa di ricordi, in tutti i sensi. A partire dal bellissimo omaggio corale al maestro Ennio Morricone, a cui hanno preso parte Nello Salza, il figlio Andrea Morricone e il trio de Il Volo. Si passa poi ad Alex Schwazer, campione alle Olimpiadi di Pechino nel 2008, che ha rievocato con Amadeus la serie di sfortunati eventi che lo hanno portato ad essere escluso dalle competizioni negli ultimi anni. Commosso ma deciso, l’atleta azzurro ha promesso che ritornerà a gareggiare, per sua figlia. Infine, il ricordo del capitano della Fiorentina, Davide Astori, mancato un anno fa all’affetto dei tifosi, sollecitato da Ibrahimovic in videochiamata.

Leggi anche:

SANREMO 2021, IERI SERA COS’È SUCCESSO? TOP E FLOP PRIMA SERATA

COM’È CAMBIATO IL FESTIVAL DI SANREMO DALLA SUA PRIMA EDIZIONE?

SANREMO 2021 LIVE: SCALETTA E COMMENTO IN DIRETTA

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *