JOHN FRUSCIANTE RITORNA GRANDE CHITARRISTA.

JOHN FRUSCIANTE RITORNA  GRANDE CHITARRISTA.

 John Frusciante ritorna. Il miglior chitarrista degli ultimi 30 anni.

L’emittente radiofonica britannica BBC 6 Music, dopo aver condotto un sondaggio tra gli ascoltatori per capire quale fosse il “miglior chitarrista rock degli ultimi 30 anni”, ha reso noti, poche ore fa, i risultati.
John Frusciante ritorna, seguito da Slash e Matt Bellamy (Muse).

Questa la classifica delle prime 10 posizioni:
1. John Frusciante (ex Red Hot Chili Peppers)
2. Slash (ex Guns N’ Roses)
3. Matt Bellamy (Muse)
4. Johnny Marr (The Smiths)
5. Tom Morello (Rage Against The Machine)
6. Kirk Hammett (Metallica)
7. Jonny Greenwood (Radiohead)
8. Prince
9. Jack White (White Stripes)
10. Peter Buck (R.E.M.)

Secondo l’emittente radiofonica, al sondaggio avrebbero partecipato circa 30’000 ascoltatori. Frusciante avva deciso di lasciare nel 2009 i Red Hot Chili Peppers per rimanere lontano dalle pressioni del music business.

Chi è John Frusciante, che ritorna

Nasce nel 1970 nel Queens, a New York, da una famiglia di origine italiana. John Anthony Frusciante Jr è figlio dell’avvocato Frusciante Sr, anche lui grande appassionato di musica, che dovette rinunciare al suo sogno artistico per dedicarsi alla famiglia.

Inizia a studiare la chitarra all’età di 14 anni, ispirato da David Gilmour e Jimi Hendrix. Quando ascolta il primo concerto dei Red Hot Chili Peppers, questi diventano immediatamente il suo gruppo preferito. In particolare è colpito dal fondatore del gruppo, il grande chitarrista israeleiano Hillel Slovak. Dopo la morte precoce di Hillel, un amico propone John Frusciante alla band per sostituirlo alla chitarra. Proposta che Frusciante accetta con grande entusiasmo. John diventa il front man della band. Poi, nel 1989 esce Mother’s Milk: l’album fece conoscere i Red Hot Chili Peppers nel mondo, consacrandoli a un trionfo di critica e di successo.

Nel 1992, durante un tour in Giappone, Frusciante lasciò il gruppo per motivi legati alla droga, ma anche per difficoltà personali ad accettare la crescente popolarità della band, che per ottenere maggiore successo di pubblico si stava avvicinando a linee più mainstream.

Nel 1998 Frusciante torna nella band e incide Californication (1999). Poi seguirono negli anni altri grandi successi come By the Way (2002) e Stadium Arcadium (2006). Infine, arriva nel 2009 la notizia del suo (secondo) abbandono alla band.

John Frusciante di nuovo nei Red Hot Chili Peppers

Nel 2019 Jhon Frusciante, Anthony Kiedis, Flea e Chad Smith annunciano per il 2020 il grande ritorno. Il chitarrista infatti tornerà di nuovo nei Red Hot Chili Peppers, a distanza di dieci anni dal suo ultimo abbandono.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai