,

Renzo Arbore compie 83 anni: i programmi cult

Renzo Arbore compie 83 anni: i programmi cult

Buon compleanno Renzo Arbore! Lo showman compie 83 anni

Buon compleanno a Renzo Arbore, che il 24 giugno compie 83 anni.

Renzo Arbore, all’anagrafe Lorenzo Giovanni Arbore, è nato il 24 giugno del 1937 a Foggia. Considerato il primo disc jokey italiano, è uno degli uomini di intrattenimento e spettacolo più apprezzati del nostro Paese. Cantautore, musicista, conduttore radiofonico e televisivo, showman unico nel suo stile: Renzo Arbore ha fatto la storia dello spettacolo italiano. Spesso contrapposto televisivamente a Pippo Baudo, come lo storico conduttore siciliano è laureato anche lui in giurisprudenza. La sua strada però non è né quella dell’avvocato né quella dello studioso, e così il giovane Renzo comincerà ad affermarsi innanzitutto come musicista jazzista; per poi approdare in Rai nel 1964, dove inizierà a fare radio e televisione.

renzo arbore
Renzo Arbore insieme a Pippo Baudo

Per una voce biografica più approfondita leggi qui.

Le donne di Renzo Arbore

Scapolo irriducibile e convinto, sono famose anche le sue numerose compagne, tra cui spiccano anche nomi molto noti dello spettacolo. A tal proposito vale la pena citare almeno la lunga storia d’amore con la storica conduttrice Rai, Mara Venier; così come anche la relazione con l’attrice Mariangela Melato.

renzo arbore
Giovanissimi Renzo Arbore e Mara Venier

I programmi cult di Renzo Arbore

La carriera di Renzo Arbore è sempre stata legata in qualche modo alla musica, dall’inzio ai giorni nostri. Sua grande passione da sempre, materia che Renzo frequenta da appassionato, da ascoltatore, ma anche in prima persona da strumentista e cantante, la musica costituisce il vero fil rouge della sua carriera. Carriera, soprattutto quella televisiva, che l’ha portato ad essere uno dei personaggi più apprezzati e conosciuti del mondo dello spettacolo nostrano (senza contare le numerose esperienze internazionali).

Alcuni dei programmi televisivi di Arbore rimangono nella storia della Tv italiana, tanto da essere dei veri e proprio cult. Eccone alcuni.

L’altra domenica (1976-79)

Mentre su Rai 1 andava in onda Domenica In, la seconda rete Rai proponeva L’altra domenica, uno show irriverente, dissacrante, esilarante, nuovo. Lo show rispondeva ad una nuova forma di intrattenimento, farcito di gag, corrispondenti esteri (tra i quali Isabella Rossellini), personaggi stralunati (come quello interpretato da Roberto Benigni) e giochi telefonici.

renzo arbore

Cari amici vicini e lontano (1984)

Il programma segna il ritorno di Arbore in tv, dopo un periodo d’assenza. Scaturente forse da una vena quasi nostalgica, lo show diede spazio ai protagonisti della radio italiana, come Claudio Villa o Filogamo; ma anche a Lelio Luttazzi, Mike Bongiorno, Alberto Sordi e molti altri.

Quelli della notte (1985)

Un programma da alcuni definitivo surreale: nella seconda serata di Rai 2, a partire dalle 23, Renzo Arbore teneva svegli i telespettatori con uno show travolgente. Parodia dei salotti televisivi, apoteosi del nonsense (quello fresco e intelligente, che è quasi impossibile trovare in tv), il programma arrivò a registrare perfino il 50% di share.  Ancora oggi viene ricordato per i suoi comici straordinari (su tutti Nino Frassica, Maurizio Ferrini, Andy Luotto, Marisa Laurito, Simona Marchini, Roberto D’Agostino); per i suoi musicisti e anche per le sue sigle di apertura e chiusura, rispettivamente Ma la notte no e Il materasso.

Indietro tutta! (1987-88)

Nato per ironizzare la crescente commercializzazione della televisione, da questo show viene il famoso Cacao meravigliao. Indietro tutta!, inoltre, come spesso è avvenuto nei programmi di Renzo Arbore, è stato il trampolino di lancio per alcuni volti poi divenuti noti, come ad esempio il Mago Forest o Maria Grazia Cucinotta (approfondisci).

Lo striminzitic show (2020)

In ultimo, una piccola menzione per lo show che Arbore conduce tuttora, direttamente da casa sua e sempre su Rai 2, in seconda serata: lo Striminzitic show (leggi qui).

Potrebbero interessarti anche:

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Federico Demitry
Meet the author / Federico Demitry

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>