Quo Vado
Spettacolo,  TV

Quo Vado stasera in tv, cosa non sai sul film di Checco Zalone

Quo Vado stasera in TV su Canale 5, torna la comicità di Checco Zalone; ecco tre cose che non sapevi sul film campione d’incassi

Quo Vado, il quarto film dell’attore comico Checco Zalone, andrà in onda stasera su Canale 5 e in diretta streaming su Mediaset Play alle 21.21. Nel cast anche le attrici Sonia Bergamasco, la Livia de Il Commissario Montalbano, ed Eleonora Giovanardi. La trama di Quo Vado, diretto da Gennaro Nunziante, è incentrata su Checco, un dipendente pubblico scansafatiche che mette il posto fisso sopra ogni cosa. Tanto da essere disposto a ricoprire qualsiasi incarico in qualunque parte del mondo pur di mantenerlo. Ma quali sono i retroscena e le cose che in pochi sanno su questa pellicola? Ecco una lista di tre curiosità sul film.

  1. Il significato di “quo vado”

Come suo solito, Luca Medici, in arte Checco Zalone, ha voluto proporre un ironico gioco di parole come titolo della sua creazione. “Quo vado?”, infatti, altro non è che una storpiatura dell’idioma latino quo vadis?”, letteralmente “dove vai?”. Il riferimento, però, è anche al celeberrimo film del 1951, Quo Vadis?, per la regia di Mervyn LeRoy. La pellicola è tratta a sua volta dall’omonimo romanzo premio Nobel di Henryk Sienkiewicz, del 1905. Nel nostro caso, il detto latino riporta all’infinito peregrinare del protagonista in svariati luoghi e in condizioni inospitali, pur di non rinunciare all’incarico pubblico.

 

2. La quarta fatica di Checco Zalone… nel vero senso della parola!

Dopo l’enorme successo dei tre film precedenti – Cado dalle Nubi, Che Bella Giornata e Sole a Catinelle -, con la sua quarta creazione Zalone ha voluto superare i propri limiti ed alzare il livello. A fronte dell’elevatissimo budget, 10 milioni di euro, il film ha incassato oltre 52 milioni di euro a un mese dal rilascio, battendo largamente al botteghino Star Wars- Il Risveglio della Forza. Il film, tuttavia, ha richiesto ben 16 settimane di riprese, che si sono svolte anche in diverse location estere, come la base artica Ny-Ålesund in Norvegia.

 

Scena del film

3. Quanta Puglia nel cast di Quo Vado

Che Checco Zalone fosse profondamente legato alla sua terra natale si sapeva già: gli sketch sulle orecchiette e i trulli nei film precedenti sono ormai parte della cultura comica italiana. In Quo Vado?, però, l’attore ha voluto portare la Puglia anche un po’ nel cast. La pellicola prevede infatti un cameo di Lino Banfi, con cui Zalone ha un ottimo rapporto di amicizia e stima. In più, alla colonna sonora ha contribuito anche il cantante Al Bano, con la coniuge Romina Power.

 

Lino Banfi

 

Leggi anche:

LA BAMBINA CHE NON VOLEVA CANTARE: LA FICTION DI NADA SU RAI 1

SANREMO 2021: I MIGLIORI MEME DEL FESTIVAL PIÙ SOCIAL DI SEMPRE

MATRIMONIO A PRIMA VISTA ITALIA: LA NUOVA EDIZIONE DAL 10 MARZO

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *