,

Quel Mattatore di Vittorio Gassman: su Rai 5 lo storico programma

Quel Mattatore di Vittorio Gassman: su Rai 5 lo storico programma

Su Rai 5, Il Mattatore di Vittorio Gassman per i 20 anni dalla morte

Vittorio Gassman: Il Mattatore. Per i vent’anni dalla scomparsa dell’iconico attore e mattatore italiano, Rai Cultura propone tanti spettacoli per omaggiarlo. Nella programmazione, spunta, autentica punta di diamante il programma Il Mattatore, dal 22 al 26 giugno. Otto puntate supertiti dello storico programma di Gassman, che gli permise di mettere in luce il suo multiforme e genuino talento d’attore, che andranno in onda su Rai 5 (canale 23).

Il Mattatore: firmato Gassman, Rocca, Zardi e Indro Montanelli

Il Mattatore è stato uno storico programma televisivo, il cui protagonista indiscusso era proprio Vittorio Gassman. Andato in onda per la prima volta il 4 febbraio del 1959, verrà riproposto alle ore 15.45, ogni giorno su Rai 5 dal 22 al 26 giugno. Il motivo è l’anniversario della scomparsa del grande attore, avvenuta il 29 giugno del 2000.

gassman mattatore

Quello storico programma, definito “spettacolo misto” per la varietà dei contenuti proposti, ma soprattutto per la sua intima inclassificabilità negli schemi del genere televisivo, porta anche firme importantissime a livello autoriale, come quella di Guido Rocca e Indro Montanelli. Talmente fortunata fu la trasmissione, che Dino Risi, l’anno seguente, ne trasse un film. Alla pellicola, con protagonista ancora Gassman, partecipò anche il grande Peppino De Filippo.

Un altro grande nome che partecipò al programma e che non si può non fare, è sicuramente, poi, quello di Aroldo Tieri.

Le prime puntate de Il mattatore – 22 giugno

Nella prima puntata, lunedì 22 giugno alle 15.45, Vittorio Gassman introduce lo spettacolo con dei mattatori veri e propri, quelli spagnoli della corrida. Una corrida tutta speciale: senza tori. Un inizio veramente sconvolgente con i canoni dei programmi tv odierni. L’ambientazione filo-ispanica risulta addirittura spiazzante, con degli improvvisati Salvador Dalì e Pablo Picasso tra il pubblico, giunti a guardare la corrida. L’idea alla base, dunque, è quella di un’arena, di una competizione che interessa e travolge tutti gli strati della società. La corrida italiana è però attoriale, e mattatore e bestia è sempre Vittorio Gassman.

gassman mattatore
Un giovanissimo Vittorio Gassman

La puntata inizia con un improbabile recitativo della poesia Rojo (Rosso), del poeta andaluso Rafael Alberti. Successivamente Gassman veste i panni del Don Giovanni, interpretando il noto personaggio a partire da Tirso de Molina, passando per Molière e finendo Čechov. Inizia a seguire la parodia de “Il barbiere di Siviglia”.

Nella seconda puntata, invece, vedremo Riccardo Paladini presentare una parodia dello scoppio della guerra di Troia. Gassman interpreta qui Ulisse, uno dei primi mattatori della storia. Alessandro Cutolo, poi, presenta la puntata in qualità di responsiere alle tante lettere ricevute dalla redazione e introduce la Roma dei Cesari, piena di mattatori ed aspiranti mattatori.

A seguire: Le puntate superstiti de Il Mattatore

A seguire nelle puntate de il Mattatore, dal 24 giugno, Gassman interpreterà una serie di brani teatrali: da L’Edipo Re di Sofocle, dall’Oreste di Vittorio Alfieri, all’Amleto di Shakespeare. Non solo, il 25 giungo il grande attore reinterpreterà in chiave ironica la sua carriera di attore, partendo dai primi provini e dai ruoli di poco spessore inizialmente rifiutati e poi accettati per necessità. Infine, la puntata del 26 giugno sarà dedicata al mondo del circo.

Riviviamo, dunque, vedendo questi vecchi filmati, tutta l’ebbrezza del Programma Nazionale, il canale unico della Tv di una volta.

Leggi: 

Vittorio Gassman nel Dizionario dello Spettacolo oppure I film di Vittorio Gassman: re della commedia

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Federico Demitry
Articoli dell'Autore / Federico Demitry

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>