pulp fiction curiosità
Spettacolo,  TV

Pulp Fiction: cinque curiosità da sapere sul cult di Tarantino

Pulp Fiction: ecco cinque curiosità che devi assolutamente sapere sul cult di Tarantino, in onda stasera su Paramount Channel

Stasera, martedì 23 febbraio, in prima serata, Paramount Channel propone l’intramontabile cult di Quentin Tarantino, Pulp Fiction. Appuntamento con la pellicola alle 21.10 sui canali 27 e 127 del digitale terrestre. Ecco le 5 principali curiosità da sapere sul film.

Cinque curiosità su Pulp Fiction:

Pulp Fiction si può considerare ad oggi tra i film più conosciuti della storia del cinema e senza ombra di dubbio uno dei migliori realizzati dal regista Quentin Tarantino. Uscito nelle sale nel 1994, il film si aggiudicò, tra gli altri premi, ben 7 nomination agli Oscar 1995, ottenendo la statuetta come miglior sceneggiatura originale. Nonostante tutti abbiano visto questo vero masterpiece, in pochi in realtà conoscono alcuni retroscena e curiosità che caratterizzano Pulp Fiction. Vediamone alcuni.

pulp fiction curiosità

1. L’idea di questo film venne a Tarantino ancora prima di girare Le Iene (1992). A fine anni ’80, infatti, Tarantino lavorava come commesso in un negozio di video-noleggio nella periferia di Los Angeles. Con il suo amico e collega Roger Avary, il regista cominciò a scrivere una serie di film e proprio così nacque Pulp Fiction.

2. Il cult di Tarantino viene considerato un film “economico”. Infatti, la produzione investì “solo” 8 milioni di dollari nella realizzazione del film, e 5 milioni di questi erano destinati al cast artistico. Eppure, Pulp Fiction sbancò letteralmente il botteghino ottenendo un incasso totale di oltre 200 milioni di dollari.

Le titubanze di Uma Thurman e il perfezionismo di Tarantino nella scelta del cast:

3. Un personaggio iconico del film è Mia Wallace, interpretata dalla formidabile Uma Thurman. Eppure, inizialmente l’attrice non era convinta del ruolo, tant’è che rifiutò la parte. Tarantino pensò di sostituirla con Jennifer Aniston, ma chiese alla Thurman di fare un altro tentativo. Il regista la chiamò al telefono e le lesse tutto il copione del film. Dopo questo gesto, la Thurman accettò la parte. L’attrice ebbe delle perplessità anche riguardo l’iconica scena della gara di twist con John Travolta. Infatti, la Thurman non amava la canzone You Never Can Tell (Chuck Berry) scelta dal regista per la scena. Ma Tarantino le chiese di fidarsi di lui, perché la scena era perfetta così.

pulp fiction curiosità

4. Tarantino è sempre stato un perfezionista in termini di scelta del cast. Il personaggio di Jules, scritto pensando al suo interprete Samuel L. Jackson, per poco non venne assegnato a Paul Calderón, che stupì il regista durante il provino. Alla fine, Tarantino scelse entrambi e affidò a Calderón il ruolo di Paul. Invece, per il personaggio di Butch, affidato poi a Bruce Willis, venne considerato inizialmente Sylvester Stallone.

5. Qual è il misterioso contenuto della valigetta? Nel corso del tempo sono state fatte varie ipotesi rispetto al contenuto della valigetta che compare nel film. Tarantino disse in un’intervista rilasciata anni fa: “è qualunque cosa che lo spettatore voglia che sia”.

Leggi anche:

Tutto Tarantino: i 10 film del regista raccontati da Mam-e

Film stasera in tv 22 febbraio: la guida tv completa di oggi

Luisa Ranieri: età, marito, figli e carriera di Lolita Lobosco

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *