presadiretta 29 marzo
Spettacolo,  TV

PresaDiretta, 1 marzo: le anticipazioni sulle inchieste di stasera

PresaDiretta torna stasera lunedì 1 marzo: ecco le anticipazioni sulle inchieste

PresaDiretta, programma televisivo di approfondimento giornalistico, torna lunedì 1 marzo in prima serata alle 21.20 su Rai3. Il programma condotto da Riccardo Iacona affronta i temi caldi dell’attualità tramite inchieste giornalistiche di vario tipo. Durante la scorsa puntata, “L’onda lunga dell’epidemia“, PresaDiretta ha fatto il punto sull’epidemia ad un anno esatto dal “paziente uno” di Codogno. Vediamo quale sarà il tema di questa settimana.

PresaDiretta 1 marzo: una puntata dedicata all’odio e alla violenza che dilagano nel nostro Paese

La puntata di lunedì 1 marzo, intitolata “Le strade dell’odio“, affronterà un duro viaggio nello sciame di odio che al giorno d’oggi caratterizza il nostro Paese, nelle strade e nel web. Un racconto che riporta quei sentimenti di tensione sociale, rabbia, estremismo politico, negazionismo, complottismo e cyberbullismo.

presadiretta 1 marzo

Riccardo Iacona ci porterà all’interno di quello tsunami di odio nato in concomitanza con la pandemia: le aggressioni contro gli operatori sanitari, gli shitstorm e gli inseguimenti di ambulanze, ma anche (e soprattutto) le ondate di fake news diffuse da negazionisti e non. Cosa succede al nostro Paese? Non siamo in grado di affrontare e distaccarci da tutto questo odio?

In Italia, e non solo, emerge anche il ruolo delle destre estreme. Nelle inchieste di PresaDiretta si cercherà di andare a fondo rispetto a quelle figure che si nascondono dietro l’aumento dell’antisemitismo sia sul web sia nel mondo fisico e reale. Si parlerà del movimento QAnon, caratterizzato da una serie di teorie complottiste convinte che vi sia nel mondo un network mondiale di pedofilia e pratiche ebraiche oscure che hanno come obiettivo il dominio mondiale. Si cercherà di capire, allora, chi sono i seguaci italiani di QAnon e come funziona il percorso di radicalizzazione all’interno del movimento.

Un focus sul femminicidio in Italia

presadiretta 1 marzo

PresaDiretta affronterà il tema dell’odio nel nostro Paese anche raccontando quello esercitato contro le donne, che ormai dilaga in rete ma soprattutto tra le mura domestiche. Anche in tempi di pandemia e lockdown, il femminicidio non si è mai arrestato. Vox Diritti, l’Osservatorio Italiano sui Diritti, ha fotografato l’odio che viaggia per il web: in Italia le donne sono al primo posto nelle categorie più odiate.

Nella puntata vedremo le storie di alcune vittime di odio e violenza, interviste a esperti del web e le parole di Liliana Segre, senatrice a vita e sopravvissuta alla Shoah. Bisogna cercare di capire come potersi difendere dall’odio che cerca di rovinare la convivenza democratica che rappresenta il nostro Paese.

Leggi anche:

Ragazzi interrotti: la serie Sky che racconta la generazione Dad

Report 28 febbraio, domani: lo speciale-Ranucci sostituisce Fazio

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *