Nada chi è
Musica,  Spettacolo

Nada, chi è la cantante che conquistò l’Ariston a 15 anni

La storia di Nada Malanima su RAI1 il 10 Marzo nel film La bambina che non voleva cantare. Chi è la cantante toscana, dagli esordi ad oggi.

La cantante Nada Malanima, in arte semplicemente Nada, sarà protagonista della nuova produzione RAI La bambina che non voleva cantare, in prima visione su RAI1 e RAIPlay mercoledì 10 Marzo. Sarà interpretata nella sua versione adolescente dalla giovane attrice Tecla Insolia, ospite negli scorsi giorni al Festival di Sanremo. Dal debutto all’Ariston con Ma che freddo fa al successo, fino al matrimonio con Gerry Manzoli, ecco cosa c’è da sapere su di lei.

Nada, una bambina predestinata: scopriamo chi è

Nada Malanima, nota ai più semplicemente come Nada, 68 anni, nasce a Gabbro, provincia di Livorno, nel 1953. Il nome, decisamente particolare, è lo stesso della zingara che, leggendo la mano della madre durante la gravidanza, le predisse che avrebbe avuto una figlia, la quale avrebbe fatto molta strada. La gitana evidentemente sapeva quello che diceva, perché nel 1969, a soli quindici anni, Nada si presenta al Festival di Sanremo con Ma che freddo fa. La canzone si classificò quinta e ottenne un enorme successo, guidando le classifiche italiane per oltre un mese.

 

 

Il successo e la carriera, da Amore Disperato al piccolo schermo

Da quel momento, la giovane toscana è proiettata fra le stelle della musica italiana. Partecipa altre 6 volte al festival ligure e lo vince nel 1971 con Il cuore è uno zingaro. Sigla 18 album in totale, passando nel tempo al pop più leggero di Amore Disperato (1983) e duettando, fra i vari, con Cocciante, Baglioni e Celentano. Ospite frequente a Festivalbar per due decenni, Nada si è imposta come una delle protagoniste del panorama cantautoriale italiano. Dagli anni 2000, la cantante ha soprattutto lavorato come autrice per artisti di spessore, come Ornella Vanoni e gli Zen Circus. Ha, inoltre, preso parte ad opere teatrali con Dario Fo e pubblicato cinque libri. Dall’autobiografia Il mio cuore umano (2008), da cui è tratto il nuovo film La bambina che non voleva cantare, diretto da Costanza Quatriglio.

 

 

Nada è sposata? Vita privata e curiosità

L’autobiografia mette in luce l’altro lato del successo precoce di Nada. La giovane, infatti, fu spinta dalla madre verso la carriera musicale, contro il suo volere. Gli impegni discografici pressanti e le luci della ribalta tutte d’un tratto su di lei sottoposero l’artista a un notevole stress. Ad ogni modo, Nada è riuscita a vincere i suoi demoni e a proseguire nella sua brillante carriera. Oggi, la cantante è sposata con il bassista Gerry Manzoli; i due vivono nella campagna di Grosseto con la figlia Carlotta. Sul rapporto con lei, queste le parole di Nada:

Ho avuto un rapporto complicato con mia madre, non mi voleva far crescere e ho pensato che con Carlotta non avrei fatto lo stesso. Forse ci sono riuscita pur con i problemi che ci possono essere fra madre e figlia.

Leggi anche:

NON SONO UNA SIGNORA: SU RAI 1 L’OMAGGIO A LOREDANA BERTÈ

OTTO MARZO I FILM PER CELEBRARE LE DONNE

COM’È CAMBIATO IL FESTIVAL DI SANREMO DALLA SUA PRIMA EDIZIONE?

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *