Bruce Springsteen
Musica,  Spettacolo

MILANO 1985: IL PRIMO CONCERTO DI BRUCE SPRINGSTEEN IN ITALIA

Bruce Springsteen: sono passati 35 anni dal suo primo storico concerto di Springsteen a San Siro (e in Italia)

I concerti di Bruce Springsteen & The E Street Band sono da sempre un teatro emotivo, unico ed irripetibile. Sono cinque fino ad ora gli album live del Boss e ognuno di questi possiede un’anima diversa: ascoltarli significa comprendere come è cambiato nel corso del tempo il rapporto di Springsteen con i suoi fan e il modo stesso di interpretare i suoi brani.

Il concerto del 1985

Milano, 21 giugno 1985: sono passati 31 anni ormai dallo storico primo concerto italiano del Boss, che per l’occasione scelse di esibirsi nel tempio del calcio milanese. Una serata che è entrata definitivamente nei cuori dei suoi fan e, come da tradizione, un live torrenziale. Ventotto brani tratti da tutti gli album fino ad allora composti da Springsteen: da ‘Greeting from Asbury Park, N.Y.’ fino a ‘Born in the U.S.A.Un concerto-evento anche per il Boss, che ancora oggi considera quel live come uno dei più belli di tutta la sua lunga carriera. Più di 65 mila persone ad attenderlo sotto il palco, pronte a cantare a squarciagola ogni suo brano, parola per parola, nota per nota. Molte di queste erano ’emigrate’ in Svizzera nel 1981, a Zurigo, per poter ascoltare il Boss nel tour precedente dedicato a ‘The River, che non aveva toccato il nostro Paese.

Ecco il biglietto ‘cimelio’ del concerto dell’85:

locandina

Il live del 1985, appassionante e fluviale, è stato impreziosito da tante cover celebri: dalla ballata di Elvis ‘Can’t Help Falling In Love’ all’insolita ‘Trapped’ del cantante reggae Jimmy Cliff; da ‘Rockin’ all over the world’ dei Creedence Cleerwater Revival fino a ‘Because the night’: brano scritto dal Boss e reso celebre dall’interpretazione di Patti Smith, che sarà registrato in studio e pubblicato in un suo album solo nel 2010, inserito in ‘The Promise‘.
Tra i presenti sul palco ad accompagnare l’esibizione anche la corista Patti Scialfa, attuale moglie di Bruce Springsteen: i due sono legati sentimentalmente dal 1988, l’anno in cui andò in crisi il matrimonio del Boss con la ex moglie, Julianne Phillips.

Ecco la scaletta completa della serata: 1. Born In The U.S.A.; 2. Badlands;  3. Out In The Street;  4. Johnny 99; 5. Atlantic City 6. The River 7. Working On The Highway 8. Trapped; 9. Prove It All Night; 10. Glory Days; 11. The Promised Land; 12. My Hometown; 13. Thunder Road; 14. Cover Me; 15. Dancing In The Dark; 16. Hungry Heart; 17. Cadillac Ranch; 18. Downbound Train; 19. I’m On Fire; 20. Because The Night; 21. Backstreets; 22. Rosalita (Come Out Tonight); 23. Can’t Help Falling In Love; 24. Born To Run; 25. Bobby Jean; 26. Ramrod; 27. Twist And Shout/Do You Love Me 28. Rockin’ All Over The World.

Dopo quella data leggendaria, il Boss tornerà a suonare a Milano molte altre volte: nel 1992 per il ‘Human touch tour‘ al Forum di Assago, nel 1996 al Teatro Smeraldo, nel 1999 ancora al Forum di Assago. Suonerà di nuovo poi a San Siro nel 2003 per il ‘The Rising Tour‘, nel 2005, 2006 (il ‘Seeger Sessions Band Tour’) e 2007 altri tre live ancora al Forum; ritornerà a San Siro nel 2008 e nel 2012 e 2013 nel doppio live per il ‘The Wrecking Ball Tour’.  

MAM-E ‘Speciale Bruce Springsteen’: Domani l’ultimo appuntamento con il nostro speciale dedicato alla data milanese del Boss. Ecco gli articoli precedenti:

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!