i muse guardano al futuro con il loro ultimo disco "Simulation Theory". Nell'immagine la copertina dell'album.
Musica

MUSE GUARDANO AL FUTURO CON IL NUOVO ALBUM

I Muse escono con il nuovo album “Simulation Theory”

Il futuro e la tecnologia sono i due i temi su cui si concentra l’ultimo album del gruppo britannico. Dopo “Drone”, i tre musicisti hanno stabilito la data di uscita del nuovo disco “Simulation Theory” per questo venerdì 9 novembre.

Ma vediamo di capire meglio il messaggio alla base di quest’opera.

L’idea alla base del disco

Gli artisti capovolgono il punto di vista rispetto a “Drone”, in cui la tecnologia veniva criticata per il suo carattere invasivo. In questo caso il progresso tecnologico viene assolto. Non solo rispetto all’album precedente, ma anche rispetto all’opinione comune.

Nell’immaginario collettivo, come dimostra anche il successo di serie tv come Black Mirror, si ha spesso la percezione di un futuro nero e distopico. Inoltre, il virtuale viene demonizzato a vantaggio del reale. Questo pensiero diffuso può essere ben esemplificato da un’immagine nota a tutti: l’alienazione dei passeggeri sui mezzi pubblici, intenti a fissare lo schermo del proprio cellulare.

I Muse ribaltano quest’idea, sostenendo che rifugiarsi nella tecnologia possa anche essere un modo per sfuggire a una realtà negativa. Il frontman del gruppo Matt Bellamy sottolinea l’inevitabilità dell’avanzamento tecnologico. Di conseguenza, tanto vale usare la tecnologia, piuttosto che esserne usati.

Anche dal punto di vista visivo, il disco si ispira ad un’immaginario futuristico. Per la copertina, i Muse si sono rivolti all’artista britannico Kurt Lambert. Il visual artist, che tra le sue creazioni vanta le locandine per Stranger Things (la serie Tv firmata Netflix), è noto per l’utilizzo dell’Ipad nel realizzare le sue opere. La cover del disco è una reinterpretazione in chiave moderna dell’estetica cinematografica degli anni 80, così come anche i video delle canzoni.

L’album uscirà in tre diverse versioni: Standard, Deluxe e Super Deluxe, composte rispettivamente da 11, 16 e 21 brani.

I live

Il prossimo anno vedremo la band impegnata in un tour mondiale, in partenza dall’America. Due le date previste in Italia: il 12 luglio 2019 allo Stadio San Siro a Milano e il 20 luglio allo Stadio Olimpico di Roma.

Inoltre questo 13 dicembre il gruppo alternative rock è atteso come ospite internazionale a X Factor Italia.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!