milano music week 2020
Eventi,  Musica

Milano Music Week 2020 – Music Works Here

La Milano Music Week 2020 torna in città da oggi fino al 22 novembre con un’edizione incentrata sul rilancio di questo settore

Dal 16 al 22 novembre 2020, il capoluogo meneghino torna ad ospitare la Milano Music Week. È previsto un calendario ricco di eventi, svolti in totale sicurezza. L’obiettivo è quello di rilanciare la musica, forzatamente bloccata durante la pandemia, con delle forme nuove.

La musica ai tempi del Covid-19

Dopo il grande successo dell’edizione precedente, la quarta edizione della Milano Music Week torna con un nuovo slogan. Se quello del 2019 era stato “Music lives here“, quest’anno si è trasformato in “Music works here”. La scelta è stata dettata dalla volontà di riaffermare la centralità di Milano nell’industria musicale e creativa. Sarà un’edizione ibrida, per forza di cose, ma l’intento è quello di affiancare e supportare i professionisti del settore, e riportare la musica (anche dal vivo) al grande pubblico.
Il calendario prevede una settimana di workshop, webinar, presentazioni, e soprattutto concerti. Tutti gli incontri e gli avvenimenti che si svolgeranno dal 16 al 22 novembre saranno fruibili in streaming, tramite il nuovo canale YouTube e il sito ufficiale milanomusicweek.it.

Le dichiarazioni dell’assessore alla Cultura

Come ha dichiarato l’assessore alla cultura della città, Filippo del CornoMilano Music Week vuole raccontare tutte le professioni connesse all’attività artistica. Dai cantanti ai musicisti, dagli autori ai tecnici. Passando per i discografici, i promoter, gli addetti alla comunicazione e molti altri ancora. Tutte queste attività legate alla produzione e allo spettacolo generano reddito e sviluppo economico, e sono fondamentali per una città come Milano, da sempre votata alla creatività. Il loro lavoro è infatti essenziale non solo perché produce una proposta culturale necessaria alla crescita della comunità, ma anche perché è funzionale al suo equilibrio sociale ed economico. L’edizione di quest’anno, quindi, che vede il mondo dei lavoratori del settore affrontare una situazione molto difficile, sarà importante per gettare le basi per nuove idee e strategie, in modo da riportare il lavoro al centro della musica”.

Promotori e partner della Milano Music Week 2020

Milano Music Week 2020 è promossa dal Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti Esecutori), ASSOMUSICA (Associazione di organizzatori e produttori italiani di spettacoli musicali dal vivo), con il supporto di SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), con la curatela artistica di Luca de Gennaro.
Main content partner dell’iniziativa è, anche quest’anno, Linecheck Music Meeting and Festival, principale music conference italiana. Sarà presente dal 17 al 19 novembre con una virtual square in cui si “svolgeranno” panel, masterclass, showcase e altre dirette. ViacomCBS Network Italia si riconferma main partner per il quarto anno consecutivo con VH1 e MTV.
Fra i media partner ancora una volta Billboard, Rockol, Accordo.it, Spotify e Vevo ai quali si aggiungono Radio Capital e Radio Bertallot. Educational partners alla Milano Music Week si confermano invece CPM Music Institute, SAE Institute e ALMED – Master In Comunicazione Musicale, che si occuperanno dunque dei contenuti formativi.
Novità di questa edizione è infine DICE, ticketing partner dell’iniziativa.

I luoghi della Milano Music Week 2020

“Luogo” per eccellenza dell’iniziativa per quest’anno è la già citata piattaforma streaming. Ma la città metropolitana di Milano offre numerosi luoghi in cui ogni giorno si producono musica e intrattenimento. La casa della Milano Music Week sarà la splendida Terrazza Martini, che trasmetterà i principali appuntamenti del palinsesto.
Tornano anche il Mare Culturale Urbano – col solito appuntamento “Ascoltiamo un disco” -, il C.I.Q. (Centro Internazionale di Quartiere), lo Straf Hotel coi dj set, il quartiere di NoLo. Si aggiungono il Fabrique, la Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame, la Corte dei Miracoli – circolo culturale – e il Mercato Centrale di Milano, vicino la stazione centrale, da cui trasmetterà Radio Bertallot.

Principali eventi 16 novembre

Lunedì 16, prima giornata della Milano Music Week, il programma prevede l’opening istituzionale alle 12:30 “La musica nell’era del Covid”, con l’intervento del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Dario Franceschini. Partecipano tra gli altri anche Filippo Del Corno, Luca De Gennaro, Curatore Artistico della manifestazione, e i rappresentanti dei lavoratori dello spettacolo. Numerosi i panel, i seminari e i webinar previsti, organizzati dal Master in Comunicazione Musicale dell’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo (ALMED), da Linecheck Music Meeting and Festival 2020 – Academy e da FIMI.
Alle 17:15 la Milano Music Week incontra i Negramaro, che racconteranno il loro nuovo album, “Contatto“. La band sarà anche protagonista della Suite 102.5 di RTL, alle 21:00 in live streaming.
In serata anche “Lennon 80th. Anniversary Celebration“, la festa rock per celebrare gli 80 anni dalla nascita di John Lennon, di cui vi avevamo parlato in questo articolo. Sarà trasmesso in streaming sulla piattaforma Live All (organizzatore dell’evento) e il ricavato sarà devoluto al “Fondo Covid-19, Sosteniamo La Musica”.

Conferenza stampa

Alle 111:30 di mercoledì 4 novembre, in diretta streaming sul sito ufficiale della Milano Music Week, si è svolta la conferenza stampa. Sono intervenuti il Sindaco Giuseppe Sala, l’assessore alla Cultura della Città di Milano Filippo Del Corno, il CEO di FIMI Enzo Mazza, il Presidente di NUOVOIMAIE Andrea Micciché, il Presidente di ASSOMUSICA Vincenzo Spera, e il curatore artistico della rassegna, nonchè VP Talent & Music ViacomCBS Networks per Sud Europa e Medio Oriente, Luca De Gennaro.

Autore: Chiara Anastasi

LEGGI ANCHE:

BookCity Milano 2020 inizia oggi, interamente in streaming

Sfera Ebbasta x Omar Hassan: arte, boxe e musica

Lacri-ma è la nuova canzone a sorpresa di Gazzelle

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *