,

BEATLES: IL PRIMO INCONTRO LENNON-MCCARTNEY

BEATLES: IL PRIMO INCONTRO LENNON-MCCARTNEY

il 6 Luglio 1957 nacque il primo nucleo della band più popolare del pianeta: The Beatles. Il primo incontro di due teenager ( Beatles): John Lennon e Paul McCartney

I Beatles sono nati grazie all’incontro ad un concerto di beneficenza di Paul Mc Cartney e John Lennon organizzato il 6 luglio del 1957 in una chiesa situata in un piccolo sobborgo di Liverpool, Woolton.

Nell’occasione, il sedicenne John Lennon si esibì con la sua prima band, i The Quarrymen, attiva dal 1958 fino al 1959: una performance registrata su un nastro da uno spettatore presente all’evento.

Ecco due minuti dell’audio, a tutti gli effetti,ad ora, la prima registrazione musicale riconosciuta di Lennon:

L’autore del reperto eccezionale è tale Bob Molyneux.

Un ex poliziotto in pensione che rese al mondo il nastro registrato soltanto nel 1994.

Ma l’evento straordinario non è questo, bensì ciò che con tutta probabilità avvenne prima dell’esibizione della band di Lennon: l’incontro dell’autore di ‘Imagine‘ con l’allora quindicenne Paul McCartney, avvenuto grazie all’intermediazione di un amico comune, Ivan Vaughan.

La musica suonata dai The Quarrymen era il cosidetto ‘skiffle’, una sorta di street jazz allora molto popolare in Gran Bretagna, genere tra i precursori del rock n’roll e suo antenato più grezzo.

Allo storico fortuito incontro delle due future ‘menti’ dei Beatles che si formeranno circa due anni dopo, McCartney si presentò in giacca bianca e pantaloni ‘a sigaretta’ neri e iniziò ad istruire Lennon sul modo in cui si suona la chitarra.

Poi iniziò a suonarla al suo fianco, proponendo alcuni storici pezzi del rock n’ roll made in Usa: ‘Twenty Flight Rock’ di Eddie Cochran e ‘Be-Bop-A-Lula’ di Gene Vincent.

Subito dopo McCartney lasciò nuovamente la chitarra a Lennon – ubriaco – per dedicarsi al pianoforte.

McCartney ha poi ricordato così l’episodio:

 ‘In his own hand: ‘Quando ho iniziato a suonare il piano – penso si trattasse di ‘A Whole Lot Of Shakin’ di Jerry Lee – ricordo che  John stava piegando la mano destra sulle ottave superiori e mi sorprese con il suo alito di birra. ma non fu questo a shockarmi, è solo che mi ricordo questo piccolo particolare”. 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai