1920 achille lauro
Musica,  NEWS

1920, il nuovo album di Achille Lauro, in uscita il 4 dicembre

In arrivo 1920 – Achille Lauro & The Untouchable Band, quarto album in studio per il rapper. Chiude la trilogia di tributi al passato iniziata con 1969 e 1990

Esce domani, 4 dicembre 2020, 1920 – Achille Lauro & The Untouchable Band, quarto album in studio di Achille Lauro. Tra inediti, cover e riedizioni, si tratta dell’ultimo side project del rapper italiano che rappresenta un dialogo tra passato e presente.

1920, l’ultimo side project di Achille Lauro

1920 – Achille Lauro & The Untouchable Band chiude la trilogia di repack del passato composta da 1990, tributo alla musica dance, e 1969 – Achille Idol Rebirth, dall’anima punk-rock e certificato Disco di Platino. Con questo nuovo album, Lauro prende ispirazione dal desiderio di leggerezza nato durante il Proibizionismo americano. Si tratta di un vero e proprio mix di generi e artisti diversi che da vita ad una Jam Session.

Sono tornato completamente cambiato da questo viaggio negli anni ’20. La mia concezione di fare musica è sconvolta, tutto ciò che pensavo prima si è capovolto”, racconta Achille Lauro riguardo al suo album. “Inizialmente mi concentravo solo sulla mia ossessione di seguire da vicino tutti i minimi dettagli del lavoro; oggi, grazie a questa trilogia ‘69‘90‘20, ho capito che è stato tutto solo l’entrée di quello che sto per proporre”.

1920 achille lauro
1920 – Achille Lauro & The Untouchable Band

1920 – Achille Lauro & The Untouchable Band è inoltre il primo esperimento di Achille Lauro di creare un album interamente live. Infatti, dopo l’esperienza di Taranto con l’orchestra diretta dal maestro Piero Romano, Lauro incide un intero progetto con la Untouchable Jazz Band diretta dal maestro Dino Plasmati. Il nuovo album di Achille Lauro può inoltre vantare la collaborazione di musicisti del calibro di Israel Valera alla batteria e Flavio Boltro alla tromba. La loro presenza impreziosisce la performance della LJP Jazz Band, che può già fare sfoggio di illustri musicisti jazz e swing.

Tracklist e collaborazioni

La tracklist comprende otto brani divisi tra inediti, cover e riedizioni in stile jazz anni ’20, rendendo l’album un vero dialogo tra passato e presente in cui non manca una ricercatissima improvvisazione. Oltre a quelle già citate, Achille Lauro aggiunge altre collaborazioni con importanti artisti italiani. Ci saranno quindi Gigi D’Alessio, colonna portante del panorama musicale italiano, Izi e Gemitaiz, star del mondo urban, e Annalisa, che collabora con Lauro dal loro duetto sul palco del 70° Festival di Sanremo.

1920 achille lauro
Achille Lauro e Annalisa sul palco dell’Ariston durante Sanremo

Sapete quanto io non sia mai stato interessato a seguire una logica dettata dall’industria musicale e le sue mode del momento. Ho sempre fatto la musica per il puro godimento che mi da. Ci sto scopando. Con questo finisce la mia trilogia. È l’ultimo side-project. Poi cambierà tutto. E per sempre. Intanto divertitevi” scrive Achille Lauro sul suo profilo Instagram. Ed è proprio a quello che il suo nuovo album aspira: farci divertire.

In attesa dell’uscita di 1920, ecco la tracklist completa:

  1. My Funny Valentine
  2. Chicago
  3. Pessima
  4. Tu vuo’ fa’ l’americano (feat Gigi D’alessio)
  5. Cadillac 1920
  6. Bvlgari Black Swing (feat. Izi & Gemitaiz)
  7. Piccola Sophie
  8. Jingle Bell Rock (feat. Annalisa)

 

Si ricorda che l’album sarà disponibile dal 4 dicembre 2020 sulle piattaforme streaming e per l’acquisto in CD e vinile online e in store. Clicca qui per la prevendita su Amazon.

 

Leggi anche:

In questa storia che è la mia: il nuovo album di Baglioni sull’amore

Prima della Scala 2020: il 7 dicembre un evento unico in diretta su Rai 1

Achille Lauro botta e risposta: età, amori, carriera e nuovi progetti

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *