, ,

MORAVIA: ISPIRATORE, CRITICO, AUTORE DI CINEMA

MORAVIA: ISPIRATORE, CRITICO, AUTORE DI CINEMA

Nell’anniversario della scomparsa di Alberto Moravia, ripercorriamo l’importante contributo intellettuale che l’autore ha dato al grande cinema italiano.

Non solo scrittore, romanziere, intellettuale di grande spessore, Moravia è stato anche critico di cinema, ispiratore e sceneggiatore.

Autore di romanzi chiave della letteratura italiana del ‘900 – tra cui Gli indifferenti, La noia e La ciociara – Moravia, che moriva a Roma il 26 settembre 1990, è stato iniziatore del romanzo borghese e scrittore neorealista.

Tutta la sua opera si concentra sull’analisi della società italiana che attraversa mutamenti storici importanti. Dall’assuefazione popolare al Fascismo, all’ascesa della borghesia che, nel boom economico, perde identità e spessore morale.

L’eleganza stilistica e il razionalismo con cui affronta l’opacità, l’ipocrisia e l’alienazione borghesi lo rendono rappresentante e narratore significativo della sua epoca.

I suoi romanzi e i suoi racconti sono stati fonte di grande ispirazione per il mondo del cinema. Ma non è tutto. Moravia inizia a comporre sceneggiature cinematografiche – che non può firmare perché ebreo, sotto le leggi razziali del ’38 – per sopperire a problemi economici.

Negli anni Cinquanta dà vita alla rivista Nuovi Argomenti assieme a Pier Paolo Pasolini ed Enzo Siciliano e, negli stessi anni, diventa critico cinematografico per l’Espresso.

Dal 1979 al 1983 è inoltre Membro della Commissione di Selezione della Mostra del Cinema di Venezia ed inviato speciale per il Corriere della Sera. Il suo contributo alla Settima Arte nasce dalla grande passione che Moravia aveva per il cinema.

Le sue recensioni, le interviste e le riflessioni non si riducevano a puro commento stilistico. Anzi, non avendo specifiche competenze in materia, la critica moraviana colmava le lacune tecniche con profonde riflessioni sulla società, sull’ambiente cinematografico e sull’apporto morale delle opere.

A suo avviso, la letteratura e il cinema erano i mezzi necessari per sviluppare profonde riflessioni sul sistema borghese, immerso in uno stagno di pregiudizi, ipocrisie ed irrazionalità.

DALL’ESTRO NEOREALISTA

Molti i film ispirati ai suoi romanzi, che assurgono in seguito a capolavori cinematografici. Il più noto fra tutti La Ciociara, del 1960, racconta la disperazione della guerra con gli occhi di una contadina. Il film, diretto da Vittorio De Sica, ha consacrato Sophia Loren alla notorietà e le è valso il Premio Oscar come miglior attrice protagonista.

Alberto Moravia, Carlo Ponti, Sophia Loren, Jean Paul Belmondo, Vittorio de Sica, e altri membri del cast del film ‘La ciociara’, 1960

Molte altre le pellicole a lui ispirate. La Romana, diretto da Luigi Zampa e con Gina Lollobrigida protagonista, è tratto dal suo romanzo omonimo. Il conformista, di Bertolucci, tratta noia, erotismo e disprezzo, temi cari a Moravia. Mario Soldati trae una sceneggiatura dal romanzo La provinciale. Dai suoi Racconti Romani nasce il bellissimo Racconti d’estate con Mastroianni e Sordi.

E poi, lui stesso ha sceneggiato L’ossessione di Luchino Visconti e, con Soldati, La donna del fiume. E molte altre pellicole ancora che, se racchiuse in questo breve articolo, diverrebbero solo nomi in elenco, senza il giusto peso che meritano.

LA VOCE DEL ‘900

Insomma, quella tra Moravia e il Cinema è stata un’intensa storia d’amore. I film nati dalla penna dell’autore raccontano, con note agrodolci, temi impegnati e impegnativi.

Moravia ha scavato a fondo nella realtà borghese e proletaria. Dapprima disgustato dalla prima e affascinato dalla seconda, si è infine chiuso in un generale disprezzo verso il popolo tutto. La sua è stata una scrittura capace di mettere a nudo i desideri più crudi dell’uomo, senza mai scadere nell’invettiva e nell’odio. Ma ha combattuto la sete di denaro e la smania di sesso, a colpi di uno spiccato sarcasmo anti-borghese.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Susanna Ferrari
Articoli dell'Autore / Susanna Ferrari

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>