pietro mennea
Spettacolo,  TV

Michele Riondino è Pietro Mennea: in tv la storia della Freccia del Sud, su Rai 1

Stasera in tv, lunedì 24 agosto in tv su Rai 1 la mini serie Pietro Mennea, la freccia del Sud: anticipazioni e trama

Pietro Mennea: la freccia del Sud. Torna in tv su Rai 1, lunedì 24 agosto, la celebre miniserie dedicata ad un degli atleti italiani più famosi di sempre. Appuntamento in prima serata a partire dalle 21.25 sulla rete ammiraglia di casa Rai e in streaming su Raiplay. Vediamo anticipazioni e trama della fiction.

Pietro Mennea: la freccia del Sud: trama, attori, personaggi, anticipazioni, regista

La serie dal titolo Pietro Mennea – La freccia del Sud è andata in onda per la prima volta nel 2015, in prima serata Rai 1. Ideata e diretta da Ricky Tognazzi, la fiction racconta la storia dell’atleta olimpionico Pietro Mennea, soprannominato la freccia del Sud. Lo sceneggiato si ispira liberamente al libro La grande corsa, dello stesso Mennea. Nel cast, Michele Riondino nei panni del velocista pugliese. Oltre a lui troviamo Luca Barbareschi nei panni del velocista e allenatore Carlo Vittori, Elena Radonicich nei panni di Manuela Olivieri e Gianmarco Tognazzi in quelli di Masi. Lunetta Savino e Nicola Rignanese interpretano invece rispettaviamente Vincenzina e Salvatore Mennea.

Perché La freccia del Sud: in breve chi era, la vita di Pietro Mennea

Nato a Barletta nel 1982, Mennea è famoso per essere stato un grande campione olimpico, anche se dopo il ritiro dallo sport fece attivamente politica a livello locale ed europeo. Nel 1980 Mennea è campione olimpico dei 200 metri piani a Mosca. Il suo tempo, 19”72, è stato record mondiale dal 1979 fino al 1996, ed è tutt’ora il record europeo. A batterlo, come sappiamo, fu prima Michael Johnson e poi Usain Bolt. Per questo motivo (e per la sua provenienza pugliese) Mennea viene ricordato come la freccia del Sud.

pietro mennea
Michele Riondino nei panni del campione olimpico Pietro Mennea

Il campione è inoltre nella Hall of Fame della FIDAL.

Potrebbero interessarti anche:

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *