Food,  Spettacolo

MASTERCHEF 6

Prima puntata per Masterchef Italia 6, ecco cosa è successo

Ieri 22 dicembre è andata in onda la prima puntata di Masterchef Italia 6 su Sky Uno alle 21.15. Ma vediamo insieme cosa è accaduto nel corso della puntata.

LA PRIMA SELEZIONE

La nuova edizione si apre nella Stazione di Milano Centrale. I giudici si trovano su un treno, dove giocano una partita di briscola alquanto esilarante, ed arrivano in Piazza Duca d’Aosta. Qui incontrano gli aspiranti chef, in totale 150, che devono affrontare una dura prova di smistamento. Da 150, infatti, ne rimarranno soltanto 100. I concorrenti hanno a disposizione una serie di ingredienti con cui realizzare un piatto a crudo. La stazione alle spalle dei concorrenti costituisce una seria minaccia: chi dovesse fallire potrebbe subito prendere la via del ritorno.

La prova è sicuramente difficile, in quanto si tratta di sfilettare un’orata e ‘cuocerla’ in modo equilibrato con gli ingredienti acidi a disposizione (ananas, pomodoro, lamponi). La durata della prova è di 25 minuti. Allo scadere del tempo, i giudici assaggiano tutti i piatti, eliminando quelli che non sono di loro gradimento. Al termine dell’ispezione, solo 100 aspiranti chef trovano ancora il loro piatto sotto la cloche, gli altri 50 devono tornare a casa.

IL LIVE COOKING

La selezione continua nella seconda parte di questa prima puntata. Si passa alla fase del live cooking, in cui i concorrenti preparano il proprio piatto migliore davanti ai giudici. Chi riesce a convincerli si guadagna il famigerato grembiule bianco di Masterchef. Scorriamo quindi velocemente gli chef che, nonostante l’ironia ed il sarcasmo che da sempre caratterizzano i giudici, hanno conquistato il grembiule.

La prima a passare è Giulia, che prepara un piatto di tagliatelle “della nonna”. Arriva poi Roberto, operaio e romagnolo doc, che prepara un piatto di passatelli che è anche una rivisitazione della classica piadina con squacquerone e rucola. Carlotta, che studia per diventa avvocato ma ha la grande passione della cucina, viene promossa a pieni voti. I successivi a passare sono Cristina (che propone un branzino con crema di legumi), Marco (che sperimenta una ricetta di filetto impanato nel caffè) e Loredana (che porta una piatto con i frutti del suo orto).

Conquistano poi il favore dei giudici anche Michele, uno studente molto timoroso, e Alves, detta Lalla, una pensionata che si dedica ormai completamente alla cucina. Le successive ad aggiudicarsi il grembiule sono Margherita, Vittoria e Maria. Valerio è un altro studente che non ama molto la scuola, ma che cucina un piatto molto difficile con cui ottiene il grembiule. Gianni, uno dei concorrenti più “attempati” fino a questo momento, prepara dei ravioli che non convincono, ma riesce infine anche lui ad aggiudicarsi l’ingresso nella cucina di Masterchef preparando un uovo pochè.

Gli ultimi due concorrenti che riescono a passare sono Antonella, che ha il sogno di comprare un mulino in cui produrre autonomamente diversi tipi di farine, e Gabriele, un architetto abbastanza goffo ma che riesce comunque a portare a casa il grembiule grazie alla bontà del suo filetto di maiale.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!