,

LA CONCESSIONE DEL TELEFONO – C’ERA UNA VOLTA A VIGATA

LA CONCESSIONE DEL TELEFONO – C’ERA UNA VOLTA A VIGATA

La concessione del telefono: l’altra Vigata e l’altro Camilleri stasera in tv

Si chiama La concessione del telefono il nuovo film in onda stasera sulla rete ammiraglia della Rai. A partire dalle 21.25, infatti, Rai1 trasmetterà il terzo film tratto dal ciclo C’era una volta a Vigata, dello scrittore siciliano Andrea Camilleri. La diretta, anche sulla piattaforma di Raiplay.

Il padre nobile di Montalbano è stato anche autore di questo ciclo più storico che poliziesco, che ha come sfondo la immaginaria cittadina di Vigata; più precisamente una Vigata più antica, quella di fine Ottocento. La produzione è a metà tra Rai fiction e Palomar.

La concessione del telefono: trama e cast

Il film racconta la storia di Pippo Genuardi, commerciante di legnami nella Sicilia di fine Ottocento. Pippo è sposato con Tanimé Schilirò, figlia dell’uomo più ricco di Vigata, e ha così la possibilità di vivere una vita comoda ed agiata. Tuttavia il Genuardi è un uomo che non si accontenta mai, e vuole a tutti i costi avere una seconda linea telefonica che colleghi la sua abitazione al magazzino. Motivo per cui scomoda il prefetto Vittorio Marascianno e tutti quelli che pensa possano dargli una mano. Tra questi, anche il mafioso don Lollò Longhitano.

concessione del telefono
La concessione del telefono

Ciò genera un cortocircuito di malintesi, che porteranno Pippo ad una situazione molto scomoda: il prefetto pensa che Pippo stia tramando alle spalle dello stato; di contro, don Lollò, diffida di lui per i contatti col prefetto, arrivando a crederlo una spia mandata dai carabinieri per incastrarlo.

Nei panni del protagonista troviamo l’attore Alessio Vassallo, già volto di Mimì Augello nella serie Il giovane Montalbano. Vassallo però ha anche partecipato a serie tv di grande successo tra cui I Medici e I Borgia. Accanto a lui, sul set, Corrado Guzzanti nel ruolo del prefetto e Fabrizio Bentivoglio in quello di don Lollò Longhitano.

Non perdetevelo!

STAY TUNED!

Forse potrebbe interessarti anche:

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Federico Demitry
Articoli dell'Autore / Federico Demitry

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>