L’ultima puntata del Late Show condotta da David Letterman. #ThanksDave

Bob Dylan lo ha omaggiato cantando “The Night Called it a Day”, Bill Murray, che allo Show è sempre stato di casa e ne è anche stato uno dei primi ospiti, ha celebrato l’amico spuntando fuori da una torta gigante da cerimonia con su scritto “Goodbye Dave”, vestito con una tuta nera e una maschera per proteggersi dalla glassa, e ha stretto in un caloroso abbraccio il suo amico Dave, riempiendolo di panna, per poi andare a salutare i fortunati presenti tra il pubblico, e sporcando anche loro! Subito dopo si è seduto sulla poltrona, dove si era seduto altre 44 volte, con Letterman seduto al suo scranno, sempre ricoperto di panna, e ha fatto un strampalato ed esilarante discorso, il cui senso era che Dave non poteva lasciare lo show, lo doveva agli americani, per poi uscire dall’Ed Sullivan Theatre, mischiarsi alla folla, mettendosi in cerchio e cantare, con i fan accorsi per salutare Letterman per l’ultima volta, per convincere l’amico a ripensarci. Un momento, indimenticabile di spettacolo, alla Bill Murray, insomma. Prima di Dylan, nella penultima puntata, è salito sul palco Eddie Vedder- che è intervenuto alla trasmissione per la prima volta nel 1996 con la band di cui è il frontman, i Pearl Jam- che ha dedicato a Letterman una versione mozzafiato di “Better Man”. Un’altra performance degna di menzione è quella del grande Tom Waits, che ha cantato per Letterman “Take One Last Look”, letteralmente da brividi. Nella stessa puntata l’altro ospite era un altro caro amico del Letterman Show, George Clooney.

Caro David Letterman, quanto ci mancherai.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai