Cinema,  Spettacolo

Jodie Comer, The Last Duel: chi è l’attrice del film di Ridley Scott

Jodie Comer, The Last Duel: chi è l’attrice del nuovo film di Ridley Scott? Coprotagonista di big come Matt Damon, Adam Driver e Ben Affleck, è lei la vera rivelazione della pellicola

The Last Duel ha debuttato nelle sale italiana lo scorso 14 ottobre, e da allora è solo uno il nome sulla bocca di tutti: Jodie Comer, la bellissima e coraggiosa protagonista femminile. Benché abbia recitato accanto a due dei Premi Oscar più amati di Hollywood, Ben Affleck e Matt Damon, e al candidato al Premio Adam Driver, l’attrice ha decisamente rubato la scena ai colleghi.

Ma chi è davvero Jodie Comer? Scopri tutto sull’attrice di The Last Duel, ultimo capolavoro di Ridley Scott: esordio, carriera, vita privata e molto altro.

Jodie Comer: astro nascente del grande cinema

Jodie Comer ha solo 28 anni, ma la sua carriera nello spettacolo è già decennale. Nata e cresciuta a Liverpool, il suo primo palcoscenico è stato quello del suo liceo, durante la recita di fine anno. All’epoca era solo una teenager, eppure il suo monologo improvvisato (avrebbe dovuto esibirsi in una performance di danza, ma non aveva memorizzato i passi) lasciò tutti i presenti a bocca aperta.

La sua carriera nello spettacolo è iniziata lì, e l’ha portata a recitare al fianco di attori del calibro di Adam Driver, Matt Damon e Ben Affleck. La sua performance nell’auditorium della scuola le valse un contratto radiofonico e, poco dopo, i suoi primi provini. 

Killing Eve: Jodie Comer raggiunge il successo al fianco di Sandra Oh

Nel giro di qualche anno, Jodie Comer è diventata una delle attrici emergenti più cercate del Regno Unito. Ma la fama ha deciso di baciarla solo nel 2018, quando la giovane attrice è stata scritturata per Killing Eve, la serie TV firmata BBC che ha segnato il battesimo di Jodie Comer come star internazionale. 

In Killing Eve la Comer ha recitato accanto alla star di Grey’s Anatomy Sandra Oh, calandosi nel ruolo di una tanto spietata quanto affascinante serial killer russa, Villanelle. Sociopatica ma divertente, Villanelle (aka Oksana Astankova) è rapidamente diventata uno dei personaggi più amati della televisione britannica.

jodie comer the last duel
Jodie Comer e Sandra Oh in una scena di Killing Eve

La parte, per la quale ha elaborato un perfetto accento straniero e un’impeccabile aria da psicopatica, le è valsa un Emmy, un Premio BAFTA, due candidature ai Golden Globe e infinite possibilità. Una di queste è stata proprio Hollywood.

L’ascesa a Hollywood: da Star Wars a Free Guy

Il 2018 è stato un punto di non ritorno per Jodie Comer. Elevata improvvisamente tra le star più richieste del mondo, infatti, l’attrice britannica si è vista aprire diverse porte dal successo di Killing Eve. 

Il primo a volerla sul grande schermo è stato J.J. Abrams. Il regista ha infatti scelto Jodie Comer per interpretare la mamma di Rey in un breve flashback di Star Wars: L’ascesa di Skywalker (2019). Un primo, fugace assaggio del mondo hollywoodiano, che le si è più ampiamente svelato con Free Guy – Eroe per gioco, film campione di incassi firmato Shawn Levy. Stavolta, niente camei: Jodie è la protagonista femminile, accanto a Ryan Reynolds. Il riscontro del pubblico, ancora una volta, è entusiastico: la sua performance nei panni di Molotov Girl convince grandi e piccini. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jodie Comer (@jodiemcomer)

The Last Duel: Jodie Comer e il femminismo ante litteram

Se qualcuno poteva rubare la scena alla mitica coppia Damon-Affleck (insieme fin dai tempi dell’Oscar alla migliore sceneggiatura originale per Will Hunting – Genio ribelle, del 1997), era proprio Jodie Comer. È lei, infatti, la vera rivelazione del nuovo capolavoro di Ridley Scott, The Last Duel. 

Ambientata nella Francia del XIV secolo, la pellicola racconta l’incredibile storia vera di un duello all’ultimo sangue, combattuto per qualcosa che – allora – valeva meno di niente: la parola di una donna. Donna alla quale, nel film, ha dato il volto proprio Jodie Comer. Si tratta di Marguerite de Carrouges, pioniera ante litteram del movimento #MeToo: sposata al burbero Jean de Carrouges (Matt Damon) e stuprata dal rivale del marito, Jacques Le Gris (Adam Driver), Marguerite troverà il coraggio di alzare la voce e pretendere giustizia, anche a costo della vita.

jodie comer the last duel
Jodie Comer in The Last Duel

Il film, ripartito in tre atti (ciascuno dedicato al punto di vista di ciascuno dei tre personaggi principali), è stato presentato fuori concorso alla 78ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, lo scorso 10 settembre 2021. La pellicola è stata poi distribuita in anteprima nelle sale di italiane a partire dal 14 ottobre 2021 e in quelle americane dal 15 ottobre.

Moda, social e vita privata: chi è Jodie Comer off-screen

Con The Last Duel, la carriera di Jodie Comer nel cinema è decollata. Ma non solo: la vita off-screen dell’attrice di The Last Duel è infatti altrettanto in vista. 

Innanzitutto, la vetrina mondiale di Hollywood ha aperto la corsa delle Case di moda che vogliono Jodie Comer come volto delle loro campagne. La giovane attrice britannica si è mostrata più che interessata a sfondare anche nella moda, come ha dimostrato sul suo profilo Instagram. Jodie Comer è apparsa in diverse campagne pubblicitarie, sfondando le copertine di giornali di moda del calibro di Vogue. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jodie Comer (@jodiemcomer)

Quanto alla vita privata di Jodie Comer, l’attrice di The Last Duel si è tenuta alla larga da scandali mediatici. Lo stesso non si può dire, però, del suo fidanzato, il giocatore di lacrosse americano James Burke. Dopo aver passato il lockdown separati, infatti, il 26enne è stato accusato di essere un sostenitore di Donald Trump.

Inutile dire che la pioggia di polemiche nate dalla campagna presidenziale statunitense ha colpito anche Jodie (che peraltro è essere inglese, non americana). L’attrice si è allontanata con decisione dalle accuse. «Mi sono detta: ok, posso passare la mia vita e le mie energie cercando di convincere le persone del contrario, o posso andare per la mia strada», ha raccontato. «So chi sono, conosco la mia verità e questo è abbastanza per me. È quello che ho imparato quest’anno».

jodie comer the last duel
Jodie Comer

I prossimi passi: Ridley Scott sceglie ancora Jodie Comer

Bella, talentuosa, decisa: Jodie Comer è senza dubbio una delle nuove punte di diamante del cinema internazionale. I suoi prossimi passi al cinema sembrano essere già segnati.

È ormai certo, infatti, che Ridley Scott ha richiesto l’attrice inglese per il suo prossimo film, Kitbag, nel quale rivedremo Jodie Come nei sontuosi panni della moglie di Napoleone Bonaparte, accanto al premio Oscar Joaquin Phoenix.

Nel frattempo, possiamo gustarci la sua magistrale interpretazione in The Last Duel, oggi al cinema in tutte le sale italiane.

Leggi anche:

Esce il primo trailer di House of Gucci il nuovo film di Ridley Scott

Matt Damon: 5 ruoli per il suo 48° compleanno

Editor: Valentina Baraldi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *