,

IT: LE PRIME SCENE DEL RITORNO DI PENNYWISE

IT: LE PRIME SCENE DEL RITORNO DI PENNYWISE

Presentato in anteprima al festival SXSW il primo trailer ufficiale dell’horror movie tratto dal capolavoro di Stephen King. Le prima scene, raccontate in anteprima

Manca ormai poco all’avvento sugli schermi di uno dei film più attesi della stagione:IT’, tratto dal fluviale romanzo di Stephen King con al centro il clown che ha sconvolto le notti dei bambini di tutto il mondo nati tra gli anni ottanta e i novanta. Un film attesissimo, perché indiretto remake di uno scialbo film per la tv uscito in due puntate negli anni novanta. Scialbo ma capace di rimanere stampato nell’immaginario collettivo in virtù dell’interpretazione mostruosamente efficace del mostro mutaforma Pennywise da parte dell’attore Tim Curry, precedentemente noto come ‘sweet transvestite’ del musical e film ‘The Rocky Horror Picture Show’.

Il nuovo ‘IT’, che ha recentemente ricevuto il fondamentale nulla osta da parte del suo ‘creatore’ Stephen King, uscito soddisfatto dalla proiezione personale del film, esordirà nei cinema italiani e in tutto il mondo il prossimo settembre, ma è da diverso tempo che girano immagini tratte dal set e indiscrezioni relative alla trama, che dovrebbe tuttavia seguire filologicamente la lunghissima e complessa storia scritta dal re dell’orrore. Proprio per rispettare l’anima bipartita del romanzo (che intreccia il racconto della sfida al mostro compiuta dai bambini di Derry e, in secondo tempo, dagli stessi protagonisti divenuti adulti) il film avrà un seguito che dovrebbe essere sempre diretto dal regista Andres Muschietti.

Ieri, nel corso dell’importante festival cinematografico texano South By Southwest (acronimo SXSW) è stato proiettato finalmente il primo trailer del film, purtroppo non ancora reso pubblico, ma raccontato a parole da alcuni giornalisti-spia del sito ‘Bloody Disgusting’ presenti all’anteprima:

‘Il trailer inizia con una ripresa di Bill Denbrough che sta preparando la barchetta di carta per il piccolo fratellino Georgie. Poi ci troviamo all’aperto: Georgie sta correndo dietro la barchetta che scorre nel canale di scolo irrorato d’acqua. Georgie sente qualcuno che bussa da sotto terra attirando la sua attenzione. La barchetta si perde in uno scolo fognario e Georgie cerca di recuperarla. Pennywise appare all’improvviso e lo schermo ritorna nero.  In seguito, vediamo i membri del ‘club dei perdenti’ discutere tra loro del mostro, che uno di loro denominerà ‘Il clown’. Poi vediamo gli stessi ragazzi guardare delle diapositive attraverso un proiettore, ed iniziano a scorrere a velocità impazzita immagini della famiglia di Bill che si chiudono con quella del volto di sua madre coperto da lunghi capelli, dietro i quali si rivela d’improvviso il volto di IT. Iniziano poi a scorrere tante immagini scollegate tra loro, come la scena del sangue che fuoriesce dal lavabo di Beverly, a spruzzo, come un geyser; poi un’inquadratura che rivela un momento di avvicinamento da parte del mostro: It si trova di fronte a due bambini del gruppo, ma di lui si vedono solamene le dita ossute. I bambini non sono ripresi, ma si capisce che sono completamente terrorizzati. Il teaser termina con Bill che scende nella sua cantina allagata, dove il fantasma di Georgie lo perseguita urlando di continuo “Galleggiamo tutti, qui sotto!”, prima che Pennywise emerga dalle acque e corra verso di lui, in una scena che ha fatto gridare tutto il pubblico presente. In quel momento, lo schermo diventa nero e la scritta “IT” appare sullo schermo’

Già dal trailer appaiono dunque diverse licenze rispetto al romanzo originale e alla miniserie: il timore è che si tradisca lo spirito dell’opera e che il regista abbia scelto di rimpiazzarlo con una serie di effetti visivamente d’impatto ma poco consoni alla storia raccontata e alla plumbea e avventurosa atmosfera evocata nel best seller kinghiano. Ma è ancora troppo presto per dirlo.

Leggi anche:

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai