, ,

IL TRITTICO DI PUCCINI SU RAI5: ANTICIPAZIONI 13 MAGGIO

IL TRITTICO DI PUCCINI SU RAI5: ANTICIPAZIONI 13 MAGGIO

Per l’opera di Rai5, va in onda il 13 maggio il Trittico di Giacomo Puccini: riassunto e aniticpazioni

Dal teatro alla Scala di Milano, alla prima serata tv di Rai5: il Trittico di Giacomo Puccini.

Continua la programmazione artistica di Rai5, il canale dedicato alla cultura di casa Rai. Il 13 maggio, in prima serata, sarà la volta del Trittico di Puccini, nella versione rappresentata al Teatro alla Scala di Milano nel 2008, per la direzione di Riccardo Chailly e la regia teatrale di Luca Ronconi.

Vediamo di cosa si tratta.

Il Trittico di Puccini su Rai5

Per il 150esimo anniversario della nascita di Giacomo Puccini, la rappresentazione del Trittico alla Scala era un evento molto atteso dal pubblico melomane d’Italia e da quello mondano di Milano. L’opera ha segnato di fatto la consacrazione e l’inizio dell’era del maestro Riccardo Chailly al Teatro alla Scala. Il pubblico, però, all’epoca non gradì molto l’originale regia di Luca Ronconi, da cui non ci si poteva certo aspettare che avrebbe cavalcato le aspettative tradizionaliste. In ogni caso, alcuni buu di disapprovazione piovverò in quella prima, misti ovviamente alla maggioranza scrosciante degli applausi (vedi articolo completo Il Trittico scaligero applaudito e fischiato).

trittico puccini rai5

Il Trittico è il nome con cui sono conosciute tre opere in atto unico di Giacomo Puccini, che compongono, per l’appunto, un trittico. L’idea centrale dello spettacolo, anche nella rappresentazione restituita nel 2008 alla Scala, è la morte, linea rossa che unisce i tre atti unici: Il tabarro, su libretto di Giuseppe Adami; Suor Angelica e Gianni Schicchi, su libretto di Giovacchino Forzano.

I protagonisti del primo titolo, Il tabarro, sono Juan Pons nella parte di Michele, Paoletta Marrocu in quella di Giorgetta e Miroslav Dvorsky in quella di Luigi.

Nel secondo titolo, invece, l’azione si svolge su una statua della Madonna riversa al suolo. Suor Angelica è qui Barbara Frittoli, mentre la terribile Zia Principessa è Mariana Lipovsek.

Infinte, nel Gianni Schicchi, troviamo Leo Nucci quale protagonista, affiancato da Nino Machaidze come Lauretta e Vittorio Grigolo nei panni di Rinuccio.

Potrebbero interessarti anche:

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Federico Demitry
Articoli dell'Autore / Federico Demitry

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>