I PUFFI – IL DEBUTTO IL 12 SETTEMBRE 1981

I PUFFI – IL DEBUTTO IL 12 SETTEMBRE 1981

37 anni fa, I Puffi debuttava in tv. E, ancora oggi, grandi e piccoli amano i piccoli esseri blu.

12 settembre 1981

mame spettacolo I PUFFI - IL DEBUTTO IL 12 SETTEMBRE 1981 foresta
Il mondo dei Puffi

Il 12 settembre 1981 è un giorno storico per il mondo dello spettacolo. A questa data, infatti, risale il debutto de I Puffi, lo show animato trasmesso per la prima volta dalla rete NBC. Fin dal primo episodio, il successo della serie è destinato ad aumentare. Ancora oggi, infatti, grandi e piccoli amano i Puffi, piccoli e allegri esseri blu che vivono in una splendida foresta. Gadget, giocattoli, costumi di Carnevale e tanto altro: gli gnometti dai cappelli bianchi sono ormai parte della cultura popolare mondiale.

Ma le origini di questi apprezzatissimi personaggi risalgono al 1958, quando il fumettista belga Peyo li crea. Esordiscono quindi come personaggi secondari nella serie a fumetti John e Solfamì, ottenendo però grande successo. E per questo, il 25 luglio 1959, debutta una serie di fumetti autonoma, con protagonisti proprio i piccoli esseri blu. Il primo di questi racconti si intitola I Puffi neri (Les Schtroumpfs noirs), e sarà ridisegnato per la successiva uscita in volume nel 1963.

Un cult dell’animazione

mame spettacolo I PUFFI - IL DEBUTTO IL 12 SETTEMBRE 1981 film
I Puffi – Viaggio nella foresta segreta (2017)

Verso la metà degli anni ottanta vengono introdotti quattro puffi bambini, tre maschi e una femmina. I tre maschi erano in origine adulti, Puffo Naturone, Puffo Sciccoso e Puffo Sciattone, che un giorno vengono mandati da Grande Puffo nella casa di Padre Tempo dove, entrando per errore in un orologio magico, finiscono per ringiovanire fisicamente e mentalmente. Bontina, la femmina, viene invece creata dai tre puffi bambini che rubano la formula dal libro magico di Gargamella, per dare un’amica a Puffetta, che è sofferente alla solitudine, essendo l’unica femmina di tutto il villaggio.

Ma non è tutto facile e sereno nel mondo dei Puffi: a minacciare la loro pacifica esistenza c’è infatti lo stregone Gargamella, sempre accompagnato dalla sua gatta Birba. L’obiettivo dell’antagonista è bollire i Puffi nel veleno di serpente: così potrebbe creare la pietra filosofale che trasforma i metalli in oro. Vorrebbe anche mangiarli, ma, fortunatamente, i piccoli esseri blu sono più furbi di lui.

Oggi, si può dire che i Puffi siano un cult tra i personaggi animati. Difficile immaginare un mondo in cui i bambini non vogliano guardare questo show o in cui le bambine non apprezzino Puffetta. L’universo dei Puffi sembra quindi immortale, tant’è che ne sono stati tratti perfino dei film per il grande schermo.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai