david donatello 2021
Cinema,  Spettacolo

David di Donatello 2021: quando e dove si possono vedere?

La premiazione dei David di Donatello sarà in presenza anche per il 2021 – quando e dove vederla e i premi speciali

La premiazione dei David di Donatello è arrivata alla sua 66° edizione. Il premio cinematografico è tra i più prestigiosi italiani e, nonostante la pandemia, ha avuto la possibilità di essere organizzato anche quest’anno. Sono 89 le candidature di quest’anno, tra cui si possono vedere grandi nomi, e ci sono anche diversi premi speciali. Ma quando e dove si possono vedere i David di Donatello 2021?

David di Donatello 2021: quando e dove vedere la premiazione

L’Accademia del Cinema Italiano non ha voluto rinunciare alle premiazioni del David di Donatello. Come gli Oscar, però, anche i premi italiani quest’anno hanno dovuto spostare la data: da febbraio/marzo, infatti, avranno luogo martedì 11 maggio. L’intera cerimonia sarà trasmessa su Rai 1 e vedrà, come da tradizione dal 2018, Carlo Conti alla conduzione. Partecipano in collegamento il Direttore di Rai 1 Stefano Coletta, il Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano Piera Detassis e il Vice Direttore di Rai 1 Claudio Fasulo.

david donatello 2021

I film candidati sono usciti tra il 1° gennaio 2020 e il 28 febbraio 2021. A differenza degli altri anni, però, questa edizione ha avuto una modifica al regolamento. Poiché i cinema sono hanno potuto aprire a causa della pandemia da COVID-19, infatti, sono ammesse alle premiazioni anche pellicole che non hanno potuto essere trasmesse nelle sale cinematografiche ma solo in streaming. La Giuria dell’Accademia ha quindi votato per le candidature dall’1 al 15 marzo. Qui potete leggere tutte le nomination di quest’anno.

I film favoriti e i premi speciali

I film che hanno ottenuto il maggior numero di nomination ci sono Volevo nascondermi, di Giorgio Diritti (15), Hammamet, di Gianni Amelio (14), Favolacce, di Damiano e Fabio D’Innocenzo (13), L’incredibile storia dell’isola delle rose, di Sydney Sibilia, e Miss Marx, di Susanna Nicchiarelli (11). Il premio per il miglior cortometraggio è inoltre già stato conferito ad Anne, di Domenico Croce e Stefano Malchiodi.

Ci sono inoltre alcuni premi speciali che verranno consegnati durante la cerimonia. Uno di questi è per Diego Abatantuono, grande protagonista del panorama artistico italiano. L’artista, nel corso della sua carriera, ha ricevuto cinque candidature ai David e, quest’anno, l’Accademia vuole premiarlo per la sua poliedricità e la capacità di calarsi in ruoli completamente diversi l’uno dall’altro.

Un altro riconoscimento speciale, quest’anno, è dedicato a tre professionisti sanitari. Silvia Angeletti, Ivanna Legkar e Stefano Marongiu riceveranno infatti delle targhe chiamate David 2021 – Riconoscimento d’Onore. I tre professionisti si sono infatti distinti per il loro impegno nella lotta al Covid e sono solo rappresentativi dell’intero settore che, in questo anno, si è distinto per l’incessante battaglia contro il virus.

 

Leggi anche:

David di Donatello 2021: ecco quali sono le candidature

Oscar flop clamoroso negli ascolti, -58% dal 2020

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *