DANZA CON ME, SUCCESSO STRAORDINARIO PER BOLLE

DANZA CON ME, SUCCESSO STRAORDINARIO PER BOLLE

Danza con me, lo show di Roberto Bolle andato in onda il 1 gennaio in prima serata su Rai 1, ha conquistato gli italiani con quasi 5 milioni di telespettatori.

Il 1 gennaio su Rai 1 abbiamo assistito a un miracolo televisivo. Sì perché Roberto Bolle con il suo one-man show Danza con me è riuscito a portare la danza dove non era mai arrivata.

I 5 milioni di telespettatori, il 22% di share, le 212 mila interazioni solo su Twitter  e il primo posto nei trend topic Italia, hanno fatto sì che Bolle andasse addirittura oltre il successo dello scorso anno di La mia danza libera.

“Lo spettacolo di Roberto Bolle è uno straordinario esempio di tv di qualità da parte del servizio pubblico. Uno splendido prodotto televisivo, ma anche e soprattutto un racconto artistico di grande livello, che il risultato degli ascolti ha premiato in tutto e per tutto con il 21.5% di share e 4 milioni 860 mila telespettatori”, ha commentato il direttore generale della Rai Mario Orfeo.

Tutto merito degli ospiti di prim’ordine e della straordinaria bravura di Bolle.

Alle 21.39 il picco di ascolti, con 6 milioni e 180 mila telespettatori, durante l’esibizione di Marco D’Amore e le ballerine dell’Accademia della Scala in omaggio a Jerry Lewis. D’Amore, l’attore icona della serie tv Gomorra, ha sorpreso tutti calandosi perfettamente nel ruolo di co-conduttore della serata.

 

Danza con me
Roberto Bolle insieme a Marco D’Amore

 

Bolle, durante la serata, si è esibito su brani classici, neoclassici e contemporanei, su coreografie di Roland Petit, Rudolf Nureyev e Mauro Bigonzetti ma anche inedite, riuscendo anche a portare sul palco Polina Semionova, la prima ballerina del Teatro dell’Opera di Stato di Berlino con un passo a due della Carmen.

Roberto Bolle ha commentato così il successo di Danza con me: “La danza ha vinto. Ha conquistato il cuore di milioni di italiani. E lo ha fatto con la classe e la bellezza tipiche di quest’arte. Una serata storica per la danza. E un momento memorabile della mia vita di uomo e di artista.”

Il picco di share del 24.5% arriva alle 21.48, durante il ballo di Bolle con il ballerino palestinese Ahmad Joudeh.

 

Danza con me
Roberto Bolle e Ahmad Joudeh

 

La storia di Joudeh ha emozionato tutti: 27 anni, cresciuto in un campo profughi, ha lottato tutta la vita per la danza, con un padre che lo prendeva a bastonate e le minacce di morte da parte dell’Isis. Il riscatto è arrivato quando Joudeh ha iniziato a caricare le sue esibizioni su Youtube, facendosi notare da un filmaker olandese e arrivando quindi a essere ammesso al Dutch National Ballet di Amsterdam. I due hanno incantato tutti ballando sulle note di Inshallah cantata live da Sting.

Bellissimo l’assolo di bolle sulle note di Mad World, il brano di Gary Jules così come l’esibizione con il ballerino del jookinLil Buck, “il Baryshnikov in sneakers”. I due hanno creato un duetto meraviglioso mescolando danza classica e steet dance.

La serata è stato un mix perfetto di musica e comicità. Gli ospiti hanno sorpreso tutti con la loro capacità di calarsi nei rispettivi ruoli per accompagnare Bolle in un evento irripetibile. Tra loro Pif , Geppy Cucciari e Miriam Leone, ma anche Tiziano Ferro e Fabri Fibra.

Su tutti però ha spiccato il talento della travolgente Virginia Raffaele. Con la collaborazione di Bolle ha messo in scena una parodia spettacolare di un celebre spot di Kenzo. Scatenata e fuori dagli schemi, bravissima in ogni ruolo, ha ipnotizzato tutti sulle note di Mutant Brain, fino al bacio finale con Roberto Bolle.

Per rivedere la puntata clicca qui.

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Federica Cibien
Articoli dell'Autore / Federica Cibien