,

The liberator, la nuova serie netflix sul secondo conflitto mondiale

The liberator, la nuova serie netflix sul secondo conflitto mondiale

The liberator, la nuova serie sulla seconda guerra mondiale esce l’11 novembre su Netflix

The Liberator Netflix

Netflix aggiorna il suo catalogo per gli appassionati di storia e, dopo Bastardi Senza Gloria, la Seconda Guerra Mondiale torna nuovamente al centro dell’attenzione. Questa volta, però, con una serie: The Liberator. Basandosi sul libro di Alex Kershaw The Liberator: One World War II Soldier’s 500-day Odyssey, la serie racconta le vicende di Felix Sparks, un comandante di brigata.

La data di pubblicazione della serie esclusiva di Netflix non è casuale. Negli Stati Uniti, infatti, l’11 novembre è il Veteran Day, giorno in cui si celebrano e si omaggiano i veterani americani.

The Liberator Netlfix – la trama

La serie narra le vicende di Felix Sparks, un soldato semplice realmente esistito che è riuscito a diventare il comandate della brigata Thunderbird. La serie inizia con Sparks che, a seguito di una grave ferita che gli è stata quasi mortali, rischia di finire davanti alla corte marziale per poter tornare al fianco dei suoi uomini.

La storia racconta poi i 500 giorni in cui gli uomini, accanto al loro amato e fidato comandante, combattono nel continente europeo. Il viaggio parte dallo sbarco in Sicilia per giungere fino alla liberazione del campo di concentramento di Dachau.

La trama si ispira a fatti realmente accaduti e viene narrata da Felix stesso, leggendo le lettere che spediva oltreoceano alla amata Mary.

La serie è particolare sia per il taglio emotivo che dà alla guerra, sia per la tecnica utilizzata nelle riprese. Infatti, le immagini sono realizzate tramite la tecnica della Triscope Enchanced Hybrid Animation, che unisce la CGI alle interpretazioni Live-action.

I personaggi ed il cast

Il comandate Felix Sparks, protagonista della storia, è realmente esistito e la serie gli rende omaggio descrivendolo come un uomo coraggioso e dedito ai suoi uomini. Pochi comandati infatti avrebbero sfidato i superiori per poter tornare a combattere al fianco dei propri uomini. Grazie al suo carisma, alla sua testardaggine e al suo coraggio, riuscì a comandare il 157° reggimento di fanteria, uno dei più conclamati durante la guerra.

L’attore che interpreta Felix Sparks è Bradley James, già noto per aver dato vita a re Artù in Merlin e per il suo ruolo ne I Medici – Masters of Florence. Sul resto del cast, invece, non si sa niente: né quali personaggi saranno presenti nella serie, né chi li interpreterà.

Per quanto riguarda la produzione, invece,  A+E StudiosUnique Features e Schools of Humans gestiranno il progetto. Lo scrittore della serie è Jeb Stuart (che già si occupò di Die Hard), mentre i produttori esecutivi sono: Sarah Victor, Bob Shaye (La bussola d’oro), Michael Lynne (Il signore degli anelli) e Alex Kershaw (autore del libro a cui si ispira).

Infine, Grzegorz Jonkajtys gestirà l’innovativa tecnica di animazione.

The Liberator sarà disponibile dall’11 novembre su Netflix.

Leggi anche: 

Netflix: ecco le uscite di novembre
Dash and Lily: la nuova serie natalizia di Netflix
Bastardi Senza Gloria in uscita su netflix ad ottobre

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Matilde Marazzini
Meet the author / Matilde Marazzini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>