,

STORIA DI UN MATRIMONIO IN GARA PER GLI OSCAR 2020

STORIA DI UN MATRIMONIO IN GARA PER GLI OSCAR 2020

“Storia di un matrimonio”: un dramma dei giorni nostri

“Storia di un matrimonio” non è semplicemente il racconto di una crisi matrimoniale, ma della crisi familiare dei giorni nostri, raccontata da due testimoni d’eccezione del calibro di Scarlett Johansson e Adam Driver, entrambi candidati agli Oscar e diretti da Noah Baumbach.

Ma le nomination non si fermano qui. È anche in lizza per Miglior Film, Miglior attrice non protagonista a Laura Dern, Migliore sceneggiatura originale a Noah Baumbach e Migliore colonna sonora originale a Randy Newman.

Scarlett Johansson e Adam Driver in una scena del film
Scarlett Johansson e Adam Driver in una scena del film

Definito un Kramer contro Kramer di oggi, riuscirà a portare a casa almeno qualcuna delle ambite statuette? Sicuramente il capolavoro di Robert Benton del 1980 fece il pieno, collezionando il premio di Miglior attore per Meryl Streep e Dustin Hoffman, Miglior sceneggiatura non originale e regia.

Storia di un matrimonio è la storia di ognuno di noi

Qualunque sia l’esito, Storia di un matrimonio merita il plauso generale della critica, che ha saputo cogliere nella travagliata vicenda di Charlie e Nicole un riflesso ragionato delle crisi coniugali dei giorni nostri. Lui è un regista teatrale affermato, lei la sua musa ispiratrice il cui rapporto va disgregandosi.

La nascita del figlio dovrebbe rappresentare un punto di raccordo ma, suo malgrado, si ritrova investito in pieno da quello che succede attorno a lui. Avvocati, tribunali, piagnistei e riappacificazioni turbolente scandiscono il ritmo del film.

Storia di un matrimonio
Adam Driver e Scarlett Johansson in una scena del film

Le previsioni per la notte degli Oscar

Posto che non è possibile indovinare il futuro, ci limitiamo ai pronostici: il favorito per la categoria Miglior Attore è sicuramente Joaquin Phoenix, che ha già fatto incetta ai Golden Globes, ai SAG e ai BAFTA.

Per quanto riguarda la sceneggiatura e la regia, il film dovrà vedersela con l’acclamato C’era una volta a… Hollywood di Tarantino, che promette altrettanto bene.

C’è da sperare allora per Scarlett Johansson, che gareggerà con performances altrettanto eccellenti. Pensiamo soprattutto a Kathy Bates in Richard Jewell e Margot Robbie in Bombshell.

Tuttavia, l’attrice detiene un vantaggio ulteriore: è stata infatti candidata per Storia di un matrimonio e Jojo Rabbit, la commedia sul nazismo di Taika Waititi.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>