, ,

San Valentino: i 10 film per gli amanti del cinema

San Valentino: i 10 film per gli amanti del cinema

San Valentino da cinefili

San Valentino 2020 è alle porte: avete deciso di celebrare il momento a casa, in compagnia di un buon film? Ecco i dieci consigliati, che sviluppano il tema dell’amore da più sfaccettature.

San Valentino: dai film più recenti…

Un giorno di pioggia a New York (2019): ultimo lavoro di Woody Allen, mette in scena la rocambolesca giornata di due ragazzi che partono per un weekend romantico a New York. Gatsby (Timotheé Chalamet) desidera mostrare i luoghi prediletti della sua città natale alla fidanzata Ashleigh (Elle Fanning): tuttavia la pioggia, il fascino cittadino e un complesso di incontri casuali rovesceranno i loro disegni iniziali. Piacevole, imprevedibile e divertente.

Non è romantico? (2019):  la protagonista è Natalie (Rebel Wilson), architetto disilluso sull’amore che, per effetto di un bizzarro incantesimo, si ritroverà intrappolata in una commedia romantica a tutti gli effetti, con gli immancabili cliché del genere. Originale, divertente e dal prevedibile happy ending.

San Valentino
Rebel Wilson e Liam Hemsworth in una scena del film

Last Christmas (2018): nel film natalizio di Paul Feig, Emilia Clarke (Kate) è una donna goffa e sregolata costretta a guadagnarsi il salario in un negozio di chincaglierie natalizie. Avrebbe voluto diventare una cantante famosa, ma ha dovuto fare i conti con la vita. Casualmente incontra Tom (Henry Golding) simpatico e premuroso, che si prende cura di lei, facendo pazientemente emergere la sua parte migliore.

Tutte le volte che ho scritto Ti amo (2017): e se tutti i ragazzi per cui hai avuto una cotta venissero a conoscenza – contemporaneamente – del fattaccio? La protagonista del film di Netflix, Lara (Lana Condor), ha mantenuto l’abitudine, negli anni, di scrivere lettere di dichiarazione che poi ha gelosamente custodito in una scatola. La sorella Kitty, un giorno, le fa arrivare puntalmente a destinazione: il caos è alle porte.

… agli immancabili degli ultimi anni

La La land (2016): musical del 2016 diretto da Damien Chazelle, con Ryan Gosling ed Emma Stone affiatatissimi nei panni di un pianista jazz in crisi e della sua partner, attrice emergente a Los Angeles. La relazione è però altalenante, finiscono per separarsi. Quando i due si rivedono, per qualche minuto provano a immaginare come sarebbe stato se fossero rimasti insieme.

Lei (2013): di Spike Honze, con Joaquin Phoenix, quest’anno vincitore del premio Oscar. L’attore veste i panni del timido e introverso Theodore Twombly, impiegato in un’agenzia, in una Los Angeles dal futuro molto social e poco umano. Un giorno decide di acquistare un sistema operativo fondato su un’intelligenza artificiale che simula emozioni e comportamenti umani. La relazione tra i due, ben presto, si trasforma in amore. Da regola, niente spoiler sul finale!

Dai primi Duemila…

Se mi lasci ti cancello (2004): il film (tradotto maldestramente da Eternal Sunshine of the Spotless Mind), mette in scena il tentativo “fantascientifico” del protagonista Joel (Jim Carrey) di dimenticare la ex fidanzata, Clementine (Kate Winslet). Si affida infatti ad una bizzarra clinica che in questo è specializzata. Tuttavia, quando si sottopone al trattamento e vede svanire i ricordi che lo legavano a lei, si rende conto di amarla ancora.

San Valentino
Jim Carrey e Kate Winslet in una scena del film

Notting Hill (1999): di Roger Mitchell, un must per gli appassionati del genere. Julia Roberts è Anna Scott, star di Hollywood che giunge a Londra per presentare un nuovo film. Un giorno, per sfuggire ai paparazzi, si rifugia in una libreria di Notting Hill, dove incappa nel goffo proprietario William Thacker (Hugh Grant). Tra i due, complici rocamboleschi incontri, sboccerà l’amore.

… ai classici da non perdere a San Valentino

Shakespeare in Love (1998): film di John Madden, con Joseph Fiennes nei panni di un giovane Shakespeare in crisi creativa, coadiuvato da Gwyneth Paltrow (Viola de Lesseps). Quest’ultima interpreta un’aspirante attrice in tempi non favorevoli. Lui sta lavorando ad una commedia ma è a corto di idee: la musa ispiratrice sarà proprio Viola, che reciterà nel capolavoro “Romeo e Giulietta”.

Prima dell’alba (1995): di Richard Linklater. Due perfetti sconosciuti (l’americano Jesse e la parigina Céline, rispettivamente interpretati da Ethan Hawke e Julie Delphy) si incontrano casualmente su un treno diretto a Vienna. La coppia decide di trascorrere una notte nella città, prima di salutarsi all’alba. Non è finita qui!

 

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai