Elio Germano
Cinema

ELIO GERMANO VINCE AL FESTIVAL DI BERLINO

ELIO GERMANO PREMIATO COME MIGLIORE ATTORE AL FESTIVAL DEL CINEMA DI BERLINO PER LA SUA INTERPRETAZIONE DEL PITTORE ANTONIO LIGABUE

Elio Germano vince due volte alla Berlinale 2020, come migliore interprete per Volevo nascondermi e anche come protagonista di Favolacce dei fratelli d’Innocenzo, premiato per la migliore sceneggiatura. L’Italia può quindi dirsi soddisfatta per aver ottenuto due tra i principali riconoscimenti del Festival internazionale del cinema di Berlino 2020 alla cerimonia di premiazione di sabato 29 febbraio.

La giuria che ha premiato i film è guidata dal premio Oscar Jeremy Irons e vede tra i suoi componenti l’attrice francese Bérénice Bejo e il regista statunitense Kenneth Lonergan. Con loro, altra importante presenza italiana, l’attore Luca Marinelli, premiato all’ultima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia con la Coppa Volpi per la sua interpretazione in Martin Eden di Pietro Marcello.

Elio Germano Ligabue
Elio Germano – Volevo nascondermi

DUE “ORSI” PER L’ITALIA

Germano ha vinto il premio come miglior attore per la sua intensa e tormentata interpretazione del pittore Antonio Ligabue nel film di Giorgio Diritti Volevo nascondermi. Il premio per la sceneggiatura è andato ai fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo per Favolacce.

Un film duro e senza speranza, che replica il successo dei due gemelli registi ottenuto con La terra dell’abbastanza, presentato nel 2018 sempre al festival di Berlino ma nella sezione Panorama.

Fratelli D'Innocenzo
I fratelli D’Innocenzo

TUTTI I PREMI DELLA BERLINALE:

Orso d’oro per il miglior film:  Sheytan vojud nadarad (There Is No Evil) di Mohammad Rasoulof

Orso d’argento gran premio della giuria: Never Rarely Sometimes Always by Eliza Hittman

Orso d’argento per la miglior regia: Hong Sangsoo per  Domangchin yeoja (The Woman Who Ran)

Orso d’argento per la miglior interpretazione femminile:  Paula Beer in Undine di Christian Petzold

Orso d’argento per la miglior interpretazione maschile: Elio Germano in Volevo nascondermi di Giorgio Diritti

Orso d’argento per la miglior sceneggiatura : fratelli D’Innocenzo per Favolacce

Orso d’argento per la 70° Berlinale:  Effacer l’historique (Delete History) di Benoît Delépine, Gustave Kervern

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *